Dire addio cellulite? Occhio alla cena

di Redazione Commenta

Per combattere la cellulite occhio alla cena. In questo in inestetismo così complesso, l’alimentazione della sera è importantissima, perché proprio gli errori nella cena possono portare all’accentuarsi di gonfiori e cuscinetti. Per agire sulla cellulite l’alimentazione deve comprendere una buona quota di proteine, quali carne bianca, pesce, uova, che nutrono la massa magra muscolare e quindi assicurano la tonicità del corpo.

Dopo le ore 19,00 è bene limitare gli amidi e gli zuccheri coinvolti nella produzione di insulina, che favorisce l’accumulo di grassi. I carboidrati come pane, pasta, riso e pizza, forniscono zuccheri che, mentre al mattino vengono utilizzati subito sotto forma di energia, la sera vengono fissati sotto forma di cuscinetti nelle zone critiche.

Cenare tardi, com’è abitudine di molte donne è dannoso per la linea; nel corso della giornata il metabolismo, molto attivo al mattino, rallenta. Il ritmo metabolico ha il suo massimo alle ore 11,00, poi nel corso della giornata cala in modo deciso. Per tenere sotto controllo la cellulite, oltre che il peso, gli endocrinologi consigliano di anticipare il più possibile l’orario della cena, che non dovrebbe mai iniziare, se non eccezionalmente, a notte inoltrata.

Dannosa anche l’abitudine tutta femminile di concludere la cena con un dolcetto consolatorio, da consumare davanti al televisore, perché la leccornia conterrà sicuramente zuccheri semplici che faranno innalzare subito il livello di insulina nel sangue.

Questo meccanismo molto dannoso per il formarsi della cellulite, è scatenato anche dagli “insospettabili” cereali, corn flakes e muesli, che molte donne consumano con il latte anche alla sera per un pasto veloce e piacevole; purtroppo, però, cenare con cereali e latte non solo fa assumere più calorie di quello che si può pensare, ma altera anche i livelli di insulina. Nello stesso modo vanno evitati nel dopocena i gelati, i dessert e perfino la frutta, comunque ricca di zuccheri, che è meglio consumare come spuntino a metà mattina e a metà pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>