La dieta mediterranea protegge dagli effetti collaterali delle abbuffate

di Redazione Commenta

Avete appena superato il pranzo di Natale e della vigilia e temete di dovervi sedere nuovamente a tavola? Ma c’è di più. Tra meno di una settimana, dovrete affrontare il cenone dell’ultimo dell’anno. La paura di prendere peso è normale, ma c’è un modo per difendersi da questa potenziale eventualità: la dieta mediterranea.

Spesso ci dimentichiamo che questo regime alimentare è la risposta a tutti i vizi che facciamo nostri più o meno consciamente. Stavolta a ricordarlo sono i ricercatori dell’INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e Nutrizione) con un nuovo studio, in cui hanno messo in evidenza quanto una dieta sana, bilanciata e ricca di frutta e verdura sia ideale per fare festa senza il rischio sovrappeso. Ricordiamo, infatti, che la dieta mediterranea oltre a portare in tavola piatti deliziosi protegge anche la salute, dalle malattie cardiovascolari, dalle infiammazioni, dal tumore, ma anche dal semplice invecchiamento, grazie all’azione degli antiossidanti contro i radicali liberi. Alla base c’è la capacità di equilibrare l’assunzione di carboidrati, proteine, grassi

Gli esperti hanno coinvolto 131 persone, con un’età tra i 30 e 35 anni. Erano quindi persone sane e giovani. Hanno monitorato lo stile di vita, quindi la dieta, ma anche il consumo di alcol e di fumo e poi hanno misurato l’indice di massa corporea, il peso, la circonferenza della vita, che si tratta di un importante indicatore anche per prevenire o diagnosticare la sindrome metabolica.  Il monito è stato fatto durante i giorni di festa. Questo per avere un’idea di quanto il Natale e i relativi festeggiamenti possano influenzare la linea. È emerso che, nonostante il consumo di grassi, fosse complessivamente alto, il rischio cardiovascolare era decisamente più basso.

Ma c’è di più. Chi consuma tanta frutta e verdura ha dimostrato di avere una salute decisamente più sana. Come sempre c’è quindi una morale: lasciatevi pure un po’ andare in questo periodo, ma non dimenticate la dieta giusta durante tutto il resto dell’anno.

 

Photo Credits| ThinkStock

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>