La dieta iperproteica non aiuta a combattere il caldo

di Mariposa Commenta

 

È arrivato il gran caldo e questo è un dato di fatto. Non c’è bisogno che il telegiornale ci mostri gente accalorata vicino a una fontana. Ma come sopportare meglio questo clima? Le regole alimentari di solito sono bere molto e mangiare frutta e verdura. Stavolta però gli esperti ci tengono anche a sconsigliare la dieta iperproteica, simile quella seguita da Kate Middleton, la famosa Dukan.

La cosa non fa restare basiti, perché ricordiamo che la Dukan è stata incoronata tra le peggiori diete dell’ultimo periodo e anche nel famoso scontro tra guru, Pierre Dukan ne è uscito sconfitto su tutti i fronti. Di base la dieta iperproteica non contiene tutto ciò che dovrebbe servire al corpo per idratarsi, essendo priva di frutta e verdura. Nello specifico la Dukan è divisa in quattro fasi: la prima permette l’assunzione di sole proteine, mentre nella seconda esclude quasi totalmente i carboidrati.

Capite bene che è davvero molto sbilanciata e quindi dannosa per la salute. La nutrizionista Monica Germani ha dichiarato a Adnkronos Salute:

Chi ha deciso di intraprendere una dieta proprio in questo periodo o chi la sta già affrontando da tempo deve fare maggiore attenzione. Le diete povere e/o squilibrate sono rischiose, soprattutto quando il caldo impazza. La carenza di macro (soprattutto i carboidrati) e micro (sali minerali e vitamine) nutrienti altera alcuni processi biologici dell’organismo e favorisce l’insorgenza di uno stato di malessere in condizione di forte stress, qual è la presenza di un’alta temperatura esterna.

Ecco quindi numerosi motivi in più per studiare un’alimentazione che non sia solo dietetica, ma anche idratante. La dieta, infatti, deve rispondere a diverse esigenze del nostro organismo e aiutarci a sopportare le situazioni più estreme: come un freddo tremendo o un caldo esagerato, proprio simile a quello degli ultimi giorni.  Via libera quindi a prodotti caseari come lo yogurt e i formaggi leggeri, molto bene anche i sorbetti e i gelati. Così come sono perfetti anche i frullati, le spremute e i centrifugati. Bisogna solo evitare di esagerare con lo zucchero.

Inoltre, bisogna prendersi cura dei piccoli di casa. Abbiamo parlato della loro dieta anche settimana scorsa. È bene non esagerare con le calorie, soprattutto in questa stagione. Poi devono bere tanto e spesso i bambini non hanno una gran voglia di consumare acqua. Spetta quindi a mamma e papà insistere in questa direzione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>