Dieta del ghiaccio: fattibile o pericolosa?

di Valentina Commenta

La dieta del ghiaccio è fattibile o pericolosa? Viene da domandarsi se seguire un regime dietetico che prevede il consumo di cubetti di ghiaccio come formula perdi peso sia abbastanza accettabile per il mantenimento della salute dell’organismo.

Secondo questa particolare dieta, le calorie in eccesso verrebbero consumate grazie all’acqua ghiacciata. Andiamo indietro nel tempo fino alla sua nascita. Essa è stata messa a punto da Brian Weiner, ricercatore che ha studiato come agisce il ghiaccio sul nostro organismo. Un litro di  acqua gelata, secondo i suoi calcoli, farebbe bruciare 160 calorie: questo perché in nostro corpo, per sciogliere i cubetti deve bruciare energie e questo processo favorirebbe il dimagrimento.

Ecco quindi che per calare di peso bisognerebbe mangiare solo cibi gelati e quindi nutirsi tramite ghiaccioli, cubetti di ghiaccio con frutta e verdure, granite e cocktail ghiacciati. Bisogna evitare i cibi pieni di zuccheri e mantenere il più possibile un equilibrio. Il medico ha sperimentato la dieta del ghiaccio su se stesso ed avrebbe perso sul lungo termine circa 22 chili. Lo scetticismo, dopo anni dalla pubblicazione del suo studio, è ancora molto alto dato che in questo modo si arriverebbe a perdere solo mezzo chilo in un mese e che le controindicazioni sono molte, non ultimo il presentarsi di problemi intestinali che effettivamente potrebbero portare alla perdita di peso per via di coliche e simili problemi.

La dieta del ghiaccio è pericolosa? Di certo non è salutare e non solo per via dell’eccessivo consumo di alimenti gelati ma anche per il fatto che si tratta di un regime alimentare assolutamente non equilibrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>