Jogging indoor per bruciare calorie e grassi in eccesso

di Daniela 2

jogging indoor

Ormai è ampiamente dimostrato che correre regolarmente fa bene alla salute, aiuta la circolazione e fa perdere peso e bruciare le calorie. Adesso che è arrivata la stagione fredda e delle piogge, non sempre è possibile andare a correre nel parco, e allora l’alternativa è allenarsi in palestra o in casa e correre sul tapis roulant: praticare cioè il jogging indoor.

Correre è un ottimo modo per combattere le malattie cardiovascolari, bastano 30 minuti per 2 o 3 giorni alla settimana per raggiungere un ottimo livello di forma; correre fa bene anche per la salute dell’apparato digerente, in quanto ne regolarizza le funzioni, e aiuta a mantenere il peso forma, a bruciare i grassi e rendere più asciutto il fisico.

La corsa è un’attività fisica adatta a tutte le età, con la sola attenzione di praticarla con moderazione e in base alle proprie capacità fisiche: vanno tenuti sempre presenti l’età e il livello di allenamento in modo da non procurarsi infortuni. Con il passare delle settimane si può aumentare il tempo della corsa in modo da radicare l’abitudine al movimento ed evitare sforzi eccessivi.

L’uso del tapis roulant non prevede controindicazioni tranne nel caso in cui siano presenti malattie della schiena o problemi articolari; i vantaggi della corsa indoor rispetto a quella tradizionale sono la possibilità di decidere l’intensità desiderata sia per la velocità che per le pendenze e il fatto che permette di mantenere una frequenza cardiaca inferiore rispetto a quella su strada: perfetto per chi si avvicina alla corsa per la prima volta. Inoltre, con il tapis roulant è più difficile che ci siano traumi articolari o muscolari, visto che l’attrezzo è progettato in modo da evitare impatti bruschi del piede sul nastro trasportatore.

Quando decidete di praticare questo sport è meglio che iniziate lentamente con sessioni di circa 20 minuti tra corsa e camminata veloce, indossando scarpe da running dotate di un buon appoggio; quando sentite che le gambe sono stanche e che respirate a fatica, passate alla camminata ma senza interrompere il movimento.