Dieta contro il caldo, cosa mangiare

Spread the love

Dieta contro il caldo? Vediamo insieme cosa mangiare. Le alte temperature di questi giorni stanno mettendo a dura prova la nostra sopravvivenza. E dove non arriviamo con il ventilatore cerchiamo di arrivare anche con l’alimentazione.

Idratazione basilare quando c’è afa

Nella speranza di trovare un po’ di sollievo. La dieta contro il caldo è uno strumento molto più importante di quello che pensiamo per sopportare e sopravvivere a questa torrida estate. Soprattutto perché il nostro organismo, proprio per via delle alte temperature ha diverse esigenze, soprattutto per quel che concerne l’idratazione.

Cosa possiamo mangiare quindi?  Quel che è certo è che dobbiamo tenere sotto controllo l’apporto di nutrienti di cui abbiamo bisogno e stare attenti a quelli che sono i segni che il nostro corpo abbia “sete“. Il consiglio per rimanere idratati con questo caldo? Bere poco ma di frequente, accompagnando il tutto con un alimentazione corretta che contenga cibi in grado di soddisfare il nostro fabbisogno di liquidi.

La dieta contro il caldo corretta prevede quindi che si consumino con maggiore frequenza dei cibi freschi, magari da consumare senza cottura come insalate di pomodori, lattuga e cetrioli. Ai quali deve essere aggiunta la proteina giusta, magari favorendo il pesce in base alle proprie esigenze dietetiche, soprattutto per il suo contenuto di omega 3. Un valido aiuto per la salute cardiovascolare, la minore densità calorica e la facilità di digestione.

Gli alimenti di una efficace dieta contro il caldo

Non devono poi mancare alimenti fonte di vitamina D e calcio. Pensiamo a uova e formaggi che possono essere assunti al posto della carne rossa o degli affettati. Questi ultimi per quanto alimento fresco dovrebbero essere limitati nel consumo. Mentre si può dar vita a formaggi freschi, latticini, latte e yogurt. Anche il latte fermentato con probiotici, perfetto per sostenere la salute dell’intestino.

La dieta contro il caldo efficace può essere composta da piatti unici come insalate di pasta o di riso che consentono di fornire la giusta energia in modo semplice e fresco. E allo stesso modo la frutta non deve mai mancare per poter reintrodurre nell’organismo i sali minerali e le vitamine perse.

Quando abbiamo molto caldo il gelato ci sembra un traguardo obbligato nei nostri spuntini. Sarebbero da preferire granite e sorbetti se si segue un regime ipocalorico, ma se unito a biscotti secchi e a una macedonia di frutta, il gelato può diventare anche sostituto di un pasto.Per quel che riguarda le bevande, vanno bene quelle analcoliche che seppur spesso contenenti caffeina hanno un effetto diuretico di tipo transitorio e non portano problemi d’idratazione. A differenza di quelle alcoliche.

La dieta contro il caldo, per essere efficace, deve tenersi il più lontana possibile dal cibo spazzatura.

Lascia un commento