Dieta anti afa: come regolarsi

Qual è la dieta anti afa da seguire migliore in questo periodo? Il caldo asfissiante non dà tregua in questi giorni e probabilmente non lo farà per settimane. Vediamo insieme come aiutarci ad affrontare il periodo mangiando in modo corretto.

Alimentazione per combattere l’afa

Il caldo si combatte anche e soprattutto a tavola. Il braccio di ferro contro l’afa, infatti, si vince con i cibi rinfrescanti, ricchi di vitamine e preziosi Sali minerali, che aiutano a reintegrare i liquidi persi attraverso la sudorazione. Vediamo insieme quali sono i cibi “in” per sconfiggere la canicola estiva!

La dieta per sopportare il caldo estivo

 Il caldo estivo sta dominando ed è opportuno modificare un po’ le proprie abitudini alimentari per far fronte alle alte temperature. La dieta anticaldo è quello che ci vuole per mantenere il proprio corpo idratato, reintegrare i sali minerali e soprattutto non perdere energie. Quindi come modificare la propria alimentazione? Bisogna iniziare a diminuire le calorie quotidiane.

L’alimentazione giusta per sopportare meglio il caldo

Sappiamo tutti molto bene che durante lestate è necessario modificare leggermente le proprie abitudini alimentari per affrontare al meglio le temperature “impegnative” che caratterizzano la bella stagione. Nei prossimi mesi quindi bando ai cibi più grassi e calorici, che invece sono utili in inverno per affrontare il freddo, e sotto con cibi freschi, e rinfrescanti, ricchi di vitamine e sali minerali utili per mitigare gli effetti della sudorazione.

Sbizzarritevi quindi portando in tavola tutti i giorni insalate e macedonie preparate solo con frutta e verdura di stagione e preferite pesce e carni bianche alle carni rosse. Sarà opportuno inoltre evitare sughi troppo pesanti per condire i primi piatti (assolutamente no a panna e besciamella) e preferire un bel piatto di spaghetti al pesto o al sugo freschi o, ancora meglio, una bella insalata di pasta con verdure. Evitate burro e margarina per preparare o condire pietanze e preferite piuttosto l’olio extra-vergine di oliva.

Cosa mangiare in estate per rimanere in forma: suggerimenti sia per chi mangia a casa che fuori

In questi giorni vi abbiamo deliziato con diete di tutti  i gusti; quest’oggi invece vogliamo darvi dei suggerimenti alimentari! L’estate è la stagione dove è più facile mangiare con regolarità, cibi buoni e che sappiano far funzionare bene il nostro organismo. Anche se la voglia di cucinare è davvero poca e di stare ai fornelli non ci va proprio, è possibile mangiare leggeri pur inserendo nella nostra alimentazione tutti i principi attivi di  cui abbiamo bisogno. Più che una dieta quest’oggi vi voglio suggerire delle idee estive per rimanere in forma ma non abbondare con le calorie.

Soprattutto con il caldo che sta facendo in questi giorni poi è bene inserire sempre delle porzioni di frutta e verdura, magari assieme a delle proteine. Se pranzate a casa potete mangiare:

  • pasta con pomodoro, basilico e un filo d’olio
  • filetto di pesce persico agli aromi (origano e maggiorana)
  • uno yogurt magro
  • un frutto di stagione (pesca, melone, anguria a volontà)
  • 2-3 bicchieri d’acqua (da non far mai mancare!)