Per il tuo cuore a Cremona: una settimana dedicata a dieta mediterranea, sport e salute

di Mariposa Commenta

 L’alimentazione permette di rimanere in forma e, soprattutto. di conservare la salute. Lo abbiamo già detto in molte occasioni e lo dimostrano le iniziative contro l’obesità, che stanno diffondendosi un po’ in tutto il mondo. Questa settimana, in Italia, è partito l’evento “Per il tuo cuore a Cremona”, promosso dall’Ospedale, dal Comune e dalla Coldiretti. Al centro del dibattito, come sempre, la dieta mediterranea, simbolo del Made in Italy, ma anche di dieta sana e corretta..

Fino a domenica numerosi appuntamenti coinvolgeranno la città. Tra quelli da non perdere, la conferenza “Contrattacco cardiaco” (domani alle 17.30 al Teatro Monteverdi) durante cui si parlerà del paziente colpito da infarto, poi “Non fumiamoci la vita”, una serie di appuntamenti dedicati agli studenti e proposti nelle scuole sul tema del tabagismo. È importante ricordare che la dieta da sola non può fare miracoli, è molto importante considerare lo stile di vita nel suo insieme, soprattutto la tutela del cuore.

È bene fare sport e soprattutto eliminare cattive abitudini, come fumare e bere alcolici. Tra gli eventi, da non ricordare ancora, sabato dalle 9, prende il via la “Giornata delle Cardiologie aperte”,  presso il reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Cremona, e domenica  “Di corsa per il tuo cuore”, la corsa podistica non competitiva che attende famiglie, bambini e sportivi.  A ogni partecipante sarà regalata una mela, offerta dalle aziende agricole italiane, e del materiale informativo per difendere il Made in Italy. Il Delegato Confederale di Coldiretti Cremona, Eugenio Torchio, ha così commentato:

La dieta mediterranea fa bene alla salute. Studiosi ed esperti son d’accordo: il sistema dietetico mediterraneo tradizionale ha chiari effetti benefici sulla salute e la prevenzione di obesità e disagi correlati, a partire proprio dalle malattie cardiovascolari. Affermiamo, senza timore di smentita, che chi mangia italiano vive più a lungo. E vive meglio, scegliendo la genuinità, la stagionalità, il gusto e la salubrità dell’autentico made in Italy.

Infine, segnaliamo un ultimo progetto didattico, destinato alle scuole e alle famiglie. Si tratta di  “Agribenessere…a Scuola di Salute”, e ha l’obiettivo di promuovere e avvicinare i bimbi verso l’alimentazione sana e corretta.

 

Photo Credits| ThinckStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>