Carne di cavallo, calorie e valori nutrizionali

di Redazione 1

Non è diffusa come la carne di bovino, suino o come il pollame, eppure anche la carne di cavallo, possiede interessanti valori nutritivi, in alcuni casi, anche in misura maggiore rispetto alle carni di comune consumo. Nonostante ci sia molta diffidenza attorno alla carne di cavallo, essa può essere considerata un’ottima alternativa alla carne bovina, scopriamone, quindi, le caratteristiche nutritive.

Carne di cavallo, le caratteristiche

La carne di cavallo è di colore rosso scuro a causa dell’ingente quantità di mioglobina e possiede un sapore dolciastro derivato dalla maggior contenuto, rispetto alle altri carni, di zuccheri muscolari, pertanto, durante la cottura è consigliato insaporirla con vino e spezie per sopperire a questo sapore dolce che potrebbe non essere gradito a tutto; mancando il grasso adiposo, la carne di cavallo si presenta priva di venature.

Le parti tenere di questa carne sono usate per le bistecche mentre le altre possono essere destinate ai brasati o agli stracotti o, ancora, macinate; essendo priva di grasso e molto magra, la carne di cavallo non è adatta alla preparazione del brodo o del lesso,

Carne di cavallo, i valori nutrizionali

Dal punto di vista nutrizionale, la carne di cavallo possiede un elevato contenuto di proteine mentre sono quasi del tutto assenti i grassi, caratteristiche che la rendono sia ipocalorica che molto digeribile; come tutti sanno, la carne di cavallo è estremamente ricca di ferro: basti pensare che ne contiene quasi il doppio rispetto alle altre carni, pertanto è ideale nell’alimentazione degli sportivi, in gravidanza e per i bambini che presentano tale carenza alimentare.

Sempre a proposito del ferro, quello contenuto nella carne di cavallo, al contrario di quello contenuto in diversi vegetali come ad esempio gli spinaci, è biodisponibile, pertanto viene assorbito meglio dall’organismo.

La carne di cavallo contiene anche diverse vitamine, soprattutto quelle del gruppo B, mentre non contiene carboidrati; come dicevamo, il contenuto grasso è molto basso: quella di cavallo è una carne magra, e il grasso presente è soprattutto di copertura o interno e, comunque, viene eliminato in fase di cottura. Inoltre, la carne di cavallo possiede un’elevata quantità di acido lattico, che è una difesa naturale contro lo sviluppo batterico, due o tre volte superiore rispetto alle altre carni da macello.

Carne di cavallo, calorie e valori nutrizionali

Valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto

Calorie: 133 Kcal
Grassi: 4,6 g.
Carboidrati: 0 g.
Proteine: 21,39 g.
Acqua: 72,63 g.
Fibre: 0 g.
Calcio: 6 mg.
Sodio: 53 mg.
Fosforo: 221 mg.
Potassio: 360 mg.
Ferro: 3.82 mg.
Magnesio: 24 mg.
Zinco: 2.9 mg.
Rame: 0.144 mg.
Manganese: 0.019 mg.
Selenio: 10.1 mcg.

Commenti (1)

  1. Non è diffusa…
    Non siete mai stati a catania forse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>