La dieta per la donna con costituzione fisica “a cubo”

di Daniela Commenta

Dopo avervi illustrato i suggerimenti alimentari per la donna androide, ovvero con la costituzione fisica “a mela”, e quelli per la donna ginoide, cioè con il fisico “a pera”, è arrivato il momento di fornirvi quelli per chi possiede una costituzione “a cubo”, ovvero colei che quando ingrassa non lo  fa solo in alcune zone, ma in tutte le parti del corpo.

Caratteristiche di questo tipo di costituzione fisica sono fianchi e girovita abbondanti, seno prosperoso, cosce e caviglie grosse; di sicuro la donna che possiede questo fisico ha più difficoltà ad eliminare i chili in eccesso, ma con pazienza e tenacia è possibile farlo.

La prima regola è non imporsi troppe rinunce, perché se non vedrete subito risultati commisurati allo sforzo propuso vi verrà voglia di interrompere la dieta, meglio iniziare con una da circa 1.500 calorie al giorno per una settimana, per poi tagliarne 150 in quelle successive. Come fare? Basterà eliminare 20 grammi di pane e pasta al giorno e 30 grammi di carne, in favore del pesce che è più facile da digerire.

Per saziarsi e non sentire troppo la fame, via libera alle patate e al riso con le verdure, pietanze capaci di abbassare anche la concentrazione di zuccheri nel sangue. Anche l’attività fisica ha la sua importanza, ma non pensate a chissà quale allenamento: bastano nuoto o bicicletta per un’ora, due o tre volte alla settimana, oppure una passeggiata di 45 minuti a passo veloce a giorni alterni. Per chi può permetterselo va bene anche il massaggio sportivo due volte alla settimana, e l’idromassaggio con getti d’acqua orientati su pancia e fianchi.

Semaforo verde anche per le tisane; sono ottime quelle a base di ciliegio, che possiede proprietà diuretiche e tonificanti, e i mix in bustina a base di piante ricche di fibre solubili come tiglio, altea e lino.

Un esempio di menù da seguire per chi possiede una conformazione fisica “a cubo”  è il seguente:

Colazione: tè senza zucchero, due fette di pane ai cereali e due cucchiai di frutti di bosco
Pranzo: 70 grammi di risotto, 200 grammi di insalata fresca, un panino da 60 grammi, un kiwi
Merenda: uno yogurt
Cena: zuppa di legumi e verdure, 130 grammi di pesce spada ai ferri, un panino integrale da 60 grammi e un frutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>