Conformazione androide, ovvero costituzione fisica a mela

Braccia e gambe lunghe e sottili, glutei sodi e ventre pronunciato. Se vi riconoscete in questa descrizione, la vostra costituzione è di tipo androide, e accumulate grasso in modo tipicamente maschile. È un tipo di soprappeso ad alto rischio cardiovascolare, spesso correlato a problematiche diabetiche; molto dipende dallo stile di vita: mangiare male, disordinatamente, lasciarsi andare allo stress, fare poco moto sono tutte cause della cosiddetta “pancetta”.

Non c’è niente di peggio di un pasto troppo veloce: il cibo ingurgitato in fretta provoca gonfiore di stomaco e problemi digestivi; mangiate con calma, stando sedute e masticando ogni boccone. I nemici del ventre sono gli zuccheri, i latticini, eccetto lo yogurt, i legumi secchi, i piatti in salsa, le bevande gassate. Via libera, invece, alle verdure cotte, alle carni magre, al pesce, ai cereali integrali e alla frutta, che però va consumata fuori pasto.

La distribuzione dei pasti nel corso della giornata dovrebbe prevedere una buona prima colazione, un pranzo compensatorio, una merenda leggera nel pomeriggio e una cena piuttosto frugale la sera; puntate poi sulle fibre che, regolando il sistema digestivo, garantiscono un ventre piatto.

L’accumulo di grasso addominale in parte è dovuto alla circolazione sanguigna bloccata dagli arti inferiori e superiori, e la causa principale è lo stress. Per ritrovare un ventre piatto provate lo yoga, la meditazione o qualsiasi altra attività che aiuti a gestire le emozioni.

Ritagliatevi qualche minuto solo per voi, soprattutto la mattina appena sveglie, e allenate gli addominali, cambiando regolarmente il tipo di esercizi, per sollecitare tutti i muscoli. Provate a massaggiare la pancia in modo da rimuovere gli accumuli di adipe, prendendo i cuscinetti tra le dita e alternando le pressioni in senso orario. Se amate lo sport provate con il nuoto, che è ideale per snellire il punto vita; se proprio questo tipo di sport non fa per voi, scegliete la danza, oppure, quando il tempo lo permette, andate in bicicletta.

1 commento su “Conformazione androide, ovvero costituzione fisica a mela”

Lascia un commento