Circolazione sanguigna, un aiuto dagli agrumi

di Tippi Commenta

Gli agrumi sono alleati preziosi per la nostra salute. Aiutano, infatti, a combattere la cattiva circolazione, ma anche la cellulite. Ricchi di vitamine, antiossidanti e olii essenziali, possiedono virtù antinfiammatorie e depurative. Gli agrumi sono una vera miniera di polifenoli, e in modo particolare di espiridina, che diminuisce la permeabilità dei vasi sanguigni, prevenendo la comparsa della cellulite.

Gli agrumi rossi, inoltre, sono ricchi di antocianine, i pigmenti che danno quel particolare colore alla frutta, e svolgono un’importante azione protettiva contro l’attacco dei radicali liberi, migliorando anche il metabolismo. Gli agrumi, sono particolarmente indicati per soffre di ritenzione idrica, poiché poveri di sodio.

Quando e come mangiare gli Agrumi

  • l’ arancia abbinata alle carni riduce l’assorbimento dei grassi;
  • il succo di limone a digiuno la mattina combatte la cellulite e la ritenzione idrica;
  • una merenda a base di mandarini e 1 fetta di pane nero, previene il desiderio di dolci;
  • il pompelmo a colazione migliora la digestione e sgonfia la pancia.

La spremuta di arancia, limone e pompelmo al mattino e a fine pasto favorisce la digestione, previene la stitichezza e le fermentazioni, oltre che abbassare l’indice glicemico dei cibi consumati durante il pranzo. Gli agrumi sono sconsigliati la sera, perché sono più difficili da digerire.

Se si sta assumendo dei farmaci, soprattutto quando si tratta di medicinali anticolesterolo come le statine, bisogna fare molta attenzione al pompelmo. Diversi studi, infatti, hanno rilevato come questo agrume sia in grado di raddoppiare la concentrazione del farmaco nel sangue, amplificando anche gli effetti secondari. La causa è associata ad una particolare molecola che blocca un enzima del fegato, responsabile del corretto assorbimento dei medicinali.

A parte questo caso specifico, gli agrumi sono essenziali per il nostro benessere, e amici della linea. Ricchi di preziosi nutrienti, hanno un’apporto calorico davvero modesto e aiutano a combattere i tanto temuti cuscinetti adiposi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>