I piatti fatti in casa sono più gustosi e aiutano la linea

di Mariposa Commenta

Preferite un piatto casereccio o qualcosa di già pronto? Secondo i risultati di uno studio di ricercatori della Johns Hopkins University di Baltimora, pubblicato dalla rivista Proceedings of the Royal Society B, il cibo ha un sapore migliore, è molto più gustoso, se è lavorato per ottenerlo. Per gli autori questa scoperta sarà molto importante se applicata per migliorare le diete, facendo apprezzare di più i cibi più sani e aiutando le persone obese.

L’indagine è stata svolta sulle cavie. In un esperimento i topi hanno dovuto superare l’ostacolo leve per ottenere uno snack di ricompensa. Una volta dato loro libero accesso ai cibi, i topetti hanno preferito quello per cui avevano lavorato di più. Nel secondo test, invece, entrambe le leve davano accesso a cibi a basso contenuto di calorie, e ancora una volta gli animali hanno preferito quello per cui avevano lavorato di più.

Alexander Johnson, autore e coordinatore, della ricerca ha così commentato il risultato dello studio:

Al momento non sappiamo come mai gli sforzi sembrano dare un sapore migliore al cibo ma l’effetto c’è, e dura almeno 24 ore. Questo implica che gli individui obesi potrebbero essere in grado di cambiare le proprie abitudini alimentari in modo da preferire alimenti sani e a basso contenuto calorico manipolando la quantità di lavoro necessaria per ottenere il cibo.

Inoltre, è anche un modo per tenere sotto controllo le calorie. Purtroppo con i cibi pronti è difficile fare un calcolo preciso e chi sta a dieta lo sa bene. In un sugo in scatola, per esempio ci sono tanti elementi in più rispetto a un classico sughetto preparato a casa con passata e olio. Il problema principale è culturale: la società contemporanea ha ritmi frenetici e spesso questo stile di vita comporta anche dei sacrifici in termine di salute. Chissà che i ricercatori non abbiano davvero ragione e che affrontare un percorso a ostacoli per arrivare a un semplice piatto di carote, faccia si che siano più gustose di un pacchetto di patatine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>