Capodanno, essere in forma prima dell’abbuffata

di Valentina Commenta

Come essere in forma prima dell’abbuffata di Capodanno? Quest’ultima celebrazione decembrina porta con sé non solo il desiderio di divertirsi e di fare rumore, ma anche l’ennesimo cenone da affrontare. Come regolarsi per stare bene?

Movimento per riprendere il controllo

Come sempre è importante per prima cosa, al fine di stare bene ed essere in forma prima delle celebrazioni di Capodanno, muoversi con misura anche nel comparto alimentare. Esaurita la prima tranche di festeggiamenti relativi al Natale, alimentarsi in maniera equilibrata diventa basilare, soprattutto per smaltire qualche bicchierino di troppo nei quali si è indugiato. Questo significa dire addio ad eventuali cibi fritti consumati e rimanere il più possibile lontani da pandoro e panettone, dimenticando per qualche giorno l’esistenza di torroni e cioccolatini.

Ma soprattutto significa dare spazio all’attività fisica: complice anche le temperature più basse, il corpo avrà bisogno di spendere maggiori energie per mantenere la nostra temperatura corporea stabile e quindi eventuali passeggiate ed allenamenti avranno quasi un valore aggiunto. Sportivi o meno, inserire nella routine di queste giornate della sana attività fisica consentirà di bruciare calorie in eccesso e non solo prepararsi alla prossima abbuffata sul calendario ma a stare bene in generale.

Come evitare sgarri prima di Capodanno

Il segreto per mangiare bene e non ritrovarsi con chili di più l’ultimo dell’anno passa per la gestione degli avanzi: al fine di evitare qualsiasi tentazione possa portare a mangiare male, se è rimasta qualche particolare leccornia è bene regalarla a parenti ed amici o congelarla. Il non averla a disposizione senza dubbio darà una grande mano  nel resistere alla golosità. E cosa dire di pandoro e panettone da inzuppare nel latte? Il discorso è lo stesso: meglio regalare, ma in caso si decida di indugiare, è bene pianificare delle attività che consentano alla persona di bruciare nell’immediato tutte le calorie necessarie.

Per ciò che riguarda i pasti, meglio un numero maggiore di piccoli pasti a base di frutta e verdura piuttosto che il classico pranzo o la cena, dando spazio ad alimenti come il daikon che non solo hanno poche calorie ma che al contempo sono considerati ufficialmente degli smorza fame. Depurarsi prima di Capodanno non è impossibile: l’importante è ritrovare un sano equilibrio tra cibo e consumo energetico, favorendo un maggior lavoro del proprio corpo che in questo modo potrà stare bene ed in forma senza un eccessivo sforzo.

Certo, magari puntare ad un cenone ipercalorico a Capodanno potrebbe aiutare: se ciò non è possibile, l’attività fisica non dovrà mai mancare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>