Bodyism, dimagrire con un approccio olistico

di Sara Mostaccio Commenta

Ideato da James Duigan a Londra nel 2007, il sistema Bodyism continua a mietere successi e sbarca anche in Italia. Si tratta di una formula che unisce attività fisica e alimentazione per ottenere un corpo perfetto, magro e tonico, cambiando solo le abitudini quotidiane.

Più che una dieta o un sistema di allenamento, dunque, il Bodyism è un metodo integrato che si avvicina ad una filosofia di vita ispirata a concetti come benessere, forma fisica, alimentazione equilibrata, eliminazione delle cattive abitudini.

Clean & Lean è il sottotitolo del metodo alimentare lanciato da Duigan, letteralmente significa pulito e magro. Il corpo va rispettato e coccolato rinunciando ad una serie di alimenti da evitare. Si tratta di zuccheri, bibite gassate, alcol, alimenti lavorati industrialmente e caffeina, concessa solo al mattino.

Vanno privilegiati cibi biologici, verdure di stagione, carne e pesce, frutta fresca. Tutti i cibi, o la maggior parte di essi, vanno scelti freschi, a breve scadenza e privi di conservanti. Gli alimenti al centro di questa dieta vanno poi integrati con omega 3, fibre e vitamine.

Un ruolo essenziale lo gioca l’attività fisica, moderata ma costante, meglio se divertente in modo che non ci venga rapidamente a noia e non venga vissuta come un’imposizione ma come un momento di piacevole benessere.

Il Bodysim dunque può considerarsi a buon diritto un approccio olistico alla salute del corpo, sia sotto il profilo dell’alimentazione che dal punto di vista dell’attività fisica. Esistono consulenti specializzati che mettono a punto, in chiave personalizzata, un programma dedicato che tiene conto di tutti gli aspetti del sistema. Molte star di Hollywood pare abbiano ritrovato la loro forma fisica con questo metodo.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>