Dieta, errori da non fare per evitare effetto yo-yo

di Valentina Commenta

Cosa si può fare per evitare l’effetto yo-yo nel quale si rischia di imbattersi quando si tenta di perdere peso con una dieta? Di certo ci sono delle cose da non fare per riuscire a mantenere i risultati raggiunti con tanto impegno e tanta fatica.

Non saltare pasti per evitare effetto yo-yo

Trattare il nostro corpo in modo adeguato è il segreto per perdere i chili in eccesso e mantenersi stabili sul peso forma raggiunto. Evitare il fenomeno della ciclicità del peso è possibile se si evita di compiere errori lungo il cammino. E’ importante sottolineare che di solito l’effetto yo-yo è causato da una dieta dimagrante troppo restrittiva e non organizzata in modo sano: ciò porta il corpo ad entrare in modalità definita “carestia” rallentando il bruciare dei grassi e il metabolismo. Cosa succede quindi quando si ritorna a mangiare normalmente? Si ingrassa di nuovo.

Ecco quindi che è necessario capire che la prima cosa da non fare è quella di saltare i pasti: in questo modo si pensa di “risparmiare” sulle calorie quando in realtà si instaura semplicemente una fisiologica carenza di zuccheri, che spinge il cervello a farci sentire ancora più affamati. Non solo: si rallenta in questo modo il metabolismo e si raggiunge una diminuzione di liquidi e tessuto muscolare.

Altrettanto sbagliato è eliminare del tutto i carboidrati: sul lungo periodo si rischia allo stesso modo di rallentare il metabolismo, perdere energia e tessuto muscolare. Si può contenere la quantità degli stessi e assumerli da forme migliori come cereali integrali, legumi e patate, ma sono importanti e irrinunciabili per mantenere a livelli costanti la glicemia.

Mantenere equilibrio per non riprendere chili persi

Abolire i grassi dalla propria dieta è un altro errore che tende a fare chi poi si ritrova a sperimentare l’effetto yo-yo. Essi non devono essere cancellati dalla dieta ma scelti con cura: bisogna puntare sugli omega 3, contenuti nell’olio d’oliva, nel pesce e nella frutta secca.

Per dimagrire in modo sano e non recuperare il peso perduto uno degli errori che non devono essere fatti è quello di non leggere le etichette: talvolta compriamo dei prodotti light senza verificare che gli stessi siano davvero leggeri. E’ consigliato leggere sempre le etichette alimentari, in modo tale da essere consapevoli di ciò che si mangia.

Allo stesso modo è importante non tralasciare di porre attenzione alle bevande che consumiamo, soprattutto quando si parla di bevande energetiche e succhi di frutta che con le loro calorie possono rallentare o impedire il calo di peso. Meglio puntare a tutto ciò che non presenta zuccheri aggiunti. Infine, e non per importanza, è necessario trovare il giusto equilibrio nell’attività fisica: non bisogna essere sedentari, ma nemmeno eccedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>