Quando le vacanze possono anche fare ingrassare

Spread the love

 

Avete scelto con cura la vostra vacanza? Vi sentite soddisfatti all’idea di partire? È molto importante essere convinti, perché le ferie sono un momento di riposo e divertimento e da momento di relax potrebbero anche trasformarsi in situazione di stress se ovviamente non dovessero essere studiate nel modo corretto. Ma c’è di più. Potrebbero anche farvi ingrassare.

Questo è un pericolo che si corre sempre: in vacanza si è tutti più rilassati e si tende a mangiare anche qualcosa in più soprattutto con le formule all inclusive tipiche di villaggi e crociere. Con la storia del tutto pagato, le persone si sentono autorizzate a darsi da fare a tavola, dimenticandosi della linea e della salute. Questa medaglia potrebbe però avere un risvolto poco piacevole.

Affrontare una vacanza e restare delusi, da un punto di vista psicologico è letale. Secondo i dati dell’Eurodap (www.eurodap.it), il 60% delle persone sceglierà la vacanza in base alle possibilità economiche e quindi facendo attenzione prima al costo e poi ai desideri.  Nel caso si rimanesse delusi: il troppo risparmio può essere letale, il senso di frustrazione porta a delle spiacevoli sorprese. Si potrebbe riversare su un maggior consumo d’alcol e sul cibo. Paola Vinciguerra, psicologa, psicoterapeuta e presidente dell’Eurodap, ha commentato:

Affinché si ottengano i migliori benefici da una vacanza questa deve prevedere tendenzialmente situazioni diverse da quelle che si vivono durante i periodi lavorativi. Importantissima allora è una vacanza che ci faccia cambiare i nostri ritmi, le nostre abitudini, permettiamoci ciò che normalmente non troviamo il tempo di fare.

Lascia un commento