La cucina indiana protegge dal cancro

La cucina indiana fa bene alla salute. Anche per quanto riguarda il cibo siamo soggetti alle mode, a volte davvero poco salutari. Hot dog, panini, finger food, happy hour, sushi, tutti prodotti decisamente appetitosi ma che se consumati in modo eccessivo possono decisamente creare qualche problema. Molto meglio, ogni tanto, fare un viaggio culturale  e scegliere un ristorante etnico, come quello indiano.

A sostenerlo è dottor Shrikanth Anant, professore presso l’Università del Kansas, noto per la sua attività nella ricerca contro il cancro. È convinto infatti che la cucina indiana sia un modo per scoprire nuovi sapori, ma anche per favorire la prevenzione di alcune malattie, tra cui il tumore.

Read more

Cucina etnica: ecco i pro e i contro

I sondaggi parlano chiaro: sempre più italiani scelgono la cucina etnica; i motivi sono molteplici: c’è chi vuole provare nuovi sapori e chi apprezza i piatti provenienti da lontano; ma per la linea e la salute come si colloca la cucina etnica?

Come in quella italiana, non tutti i piatti delle varie cucine esotiche o orientali sono uguali, alcuni sono troppo grassi, alcuni poco digeribili, e altri, invece, possono essere consumati senza problemi. Vediamo quali sono i pro e i contro dei piatti più famosi delle cucine etniche maggiormente apprezzate dagli italiani.

La cucina cinese

La cucina cinese è senza dubbio quella più diffusa in Italia e a differenza di quello che si pensa non è neanche così dannosa per la linea, basta saper scegliere; quindi via libera ai piatti cucinati al vapore, come i ravioli, oppure alle preparazioni non pesanti come il riso alla cantonese, il pollo all’ananas e i gamberetti ai funghi. Ovviamente sono da escludere i cibi fritti, che sono troppo grassi, e piatti eccessivamente elaborati come il maiale in agrodolce che è troppo calorico.

Read more

La dieta fusion

Se vi è venuto a noia il solito piatto di pasta a pranzo o la fettina di carne con insalata a cena e vorreste tanto cambiare menù ma non osate per paura di veder salire l’ago della bilancia, rilassatevi pure, in vostro aiuto arriva la dieta fusion.

Nel caso della fusion, più che di dieta si dovrebbe parlare di regime alimentare, in quanto non si tratta di una dieta dimagrante vera e propria, semmai di una serie di menù che aiutano a mantenere il proprio peso, che non fanno ingrassare e che aiutano a variare l’alimentazione “rubando” piatti alle varie cucine mondiali.

L’anima della dieta fusion sono proprio le cucine dei vari Paesi stranieri, e in particolare quelli con una tradizione culinaria conosciuta anche da noi, come ad esempio la cucina cinese, quella giapponese, l’indiana, la messicana e la greca, che vengono mescolate con alimenti tipici della tradizione italiana.

Read more

Chili con carne, calorie e valori nutrizionali

Ormai la cucina etnica è ampiamente presente nelle nostre tavole e non solo quella di origine orientale come sushi e sashimi, o come i cibi proposti dalla tradizione cinese, anche la cucina tex mex sta prendendo sempre più piede nel nostro Paese.

Con il termine tex mex si indica una cucina che unisce le tradizioni culinarie del Sud degli Usa, influenzati dal Messico, (Mex), con i prodotti alimentari degli Stati Uniti (Tex); uno dei cibi appartenenti a questa cucina è il chili con carne, un piatto molto diffuso negli Usa, ma con origini e definizioni contrastanti; pare comunque che sia divenuto popolare in Texas, precisamente a San Antonio, attorno alla metà del XIX secolo, grazie ad alcune venditrici ambulanti messicane.

Read more