La dieta fusion

di Daniela Commenta

Se vi è venuto a noia il solito piatto di pasta a pranzo o la fettina di carne con insalata a cena e vorreste tanto cambiare menù ma non osate per paura di veder salire l’ago della bilancia, rilassatevi pure, in vostro aiuto arriva la dieta fusion.

Nel caso della fusion, più che di dieta si dovrebbe parlare di regime alimentare, in quanto non si tratta di una dieta dimagrante vera e propria, semmai di una serie di menù che aiutano a mantenere il proprio peso, che non fanno ingrassare e che aiutano a variare l’alimentazione “rubando” piatti alle varie cucine mondiali.

L’anima della dieta fusion sono proprio le cucine dei vari Paesi stranieri, e in particolare quelli con una tradizione culinaria conosciuta anche da noi, come ad esempio la cucina cinese, quella giapponese, l’indiana, la messicana e la greca, che vengono mescolate con alimenti tipici della tradizione italiana.

Insomma: è possibile lasciare la dieta mediterranea senza danni irreparabili per la linea? Secondo questa dieta, pare proprio di sì; vediamo quali sono i menù proposti per sette giorni.

Menù della dieta fusion

Lunedì

Colazione: latte parzialmente scremato con caffè, cornflakes, un cucchiaino di miele
Spuntino: 125 grammi di yogurt parzialmente scremato
Pranzo: 200 grammi di insalata verde con  pomodori, purè di fave e 200 grammi di kiwi
Cena: Pollo a l curry e riso integrale lesso

Martedì

Colazione: latte parzialmente scremato con caffè, cornflakes, un cucchiaino di miele
Spuntino: 125 grammi di yogurt parzialmente scremato
Pranzo: orzo e carote, patate e rucola
Cena: 150 g. di carpaccio di tonno, insalata di sedano e finocchi, 200 g. di ananas

Mercoledì

Colazione: latte parzialmente scremato con caffè, cornflakes, un cucchiaino di miele
Spuntino: 125 grammi di yogurt parzialmente scremato
Pranzo: riso basmati alla menta, stufato di carote e zucchine, 150 g. di mele cotte
Cena: 150 g. di maiale magro con zenzero, purè di zucchine, 150 g. di frutti di bosco.

Giovedì

Colazione: latte parzialmente scremato con caffè, cornflakes, un cucchiaino di miele
Spuntino: 125 grammi di yogurt parzialmente scremato
Pranzo: polpette di fagioli azuki, 200 g. di zucchine e carote lesse
Cena: passato di asparagi, insalata greca con 100 g. di feta, cipolle, pomodori, peperoni a piacere, una banana

Venerdì

Colazione: latte parzialmente scremato con caffè, cornflakes, un cucchiaino di miele
Spuntino: 125 grammi di yogurt parzialmente scremato
Pranzo: pasta di farro al pomodoro piccante, tofu e carote
Cena: 200 g. di pesce spada ai capperi, patate lesse, una pera cotta con chiodi di garofano

Sabato

Colazione: latte parzialmente scremato con caffè, cornflakes, un cucchiaino di miele
Spuntino: 125 grammi di yogurt parzialmente scremato
Pranzo: penne fredde con pomodoro fresco, insalata e pomodori
Cena:  120 g. di agnello alle erbe, ratatouille di zucchine, melanzane, peperoni, 100 g. di kiwi

Domenica

Colazione: latte parzialmente scremato con caffè, cornflakes, un cucchiaino di miele
Spuntino: 125 grammi di yogurt parzialmente scremato
Pranzo: cavolfiore gratinato al forno, insalata di lenticchie
Cena: cous cous con verdure a piacere, 100 grammi di fragole.

Da aggiungere ai menù tutti i giorni:

30 g. di olio extravergine di oliva
10 g. di parmigiano grattugiato
100 g. di pane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>