Succhi di frutta senza zucchero per non ingrassare

di Tippi Commenta

A chi non piacciono i succhi di frutta? Colorati e profumati fanno venire l’acquolina solo al pensiero! ­Ma attenzione, spesso queste delizie per il palato e per gli occhi sono un vero concentrato di zuccheri, coloranti e sciroppo di glucosio. Morale della favola? Di frutta ce n’è davvero ben poca! Ecco, allora qualche piccolo suggerimento per destreggiarsi tra gli scaffali del supermercato e qualche ricetta per preparare dei succhi senza zucchero fatti in casa.

I succhi di frutta sono ottimi per fare uno spuntino, soprattutto d’estate perché sono ricchi di preziosi Sali minerali e vitamine. Tuttavia quelli industriali non sono propriamente salutari e secondo alcuni studi non solo favoriscono l’obesità, ma anche la comparsa del diabete a causa dell’eccessiva presenza di zuccheri aggiunti. Oggi, fortunatamente, sugli scaffali dei supermercati si trovano anche le varianti senza zuccheri aggiunti, ma talvolta non sono esenti da additivi.

I succhi, quando invece sono naturali (al 100% e senza additivi o zuccheri aggiunti) non fanno male e talvolta possono contribuire anche alla perdita di peso! Ad esempio il succo di ananas aiuta a bruciare i grassi (della carne), favorisce la digestione e combatte la tanto odiata ritenzione idrica, anticamera della cellulite. Attenzione, però, a non esagerare. La dicitura “Senza zuccheri aggiunti” non autorizza a fare man bassa di succhi! Gli zuccheri ci sono sempre, solo che sono quelli della frutta, appunto. Chi è a dieta, ovviamente, dovrà farne un uso molto moderato per non vanificare tutti gli sforzi.

Succhi di frutta senza zucchero fatti in casa

Succo di pera

  • 1k g di pere mature
  • Succo di 2 limoni
  • 1 l di acqua

Preparazione

  1. Pelate le pere e tagliatele a cubetti, eliminando il torsolo.
  2. In una casseruola mettete l’acqua e il succo dei limoni e fate arrivare a bollore.
  3. Aggiungete le pere e lasciate cuocere per circa 5-6 minuti.
  4. Spegnete e frullate con il minipimer.
  5. Travasate il tutto in una bottiglia di vetro sterilizzata e una volta che il succo si è raffreddato, mettete in frigo.

L’unica attenzione che dovrete fare è agitarlo bene prima di berlo.

Succo di mela

  • 4 mele
  • 800 g di acqua
  • 40 g di succo di limone

Preparazione

  1. In una casseruola fate bollire l’acqua con il succo di limone.
  2. Mettete la frutta tagliata a pezzetti e fate cuocere a fuoco lento per 1 ora e mezza.
  3. Spegnete e frullate con il minipimer per un risultato più liquido.

Succo di albicocca

  • 1kg di albicocche mature
  • 1 l di acqua
  • Succo di ½ limone

Preparazione

  1. Lavate le albicocche e tagliatele a fettine, eliminando il nocciolo.
  2. Mettete la frutta in una casseruola con l’acqua e il succo di limone.
  3. Una volta arrivata ad ebollizione, continuate la cottura fino a quando la frutta non sarà diventata morbidissima.
  4. Frullate con il minipimer e lasciate raffreddare.
  5. Versate il tutto in una bottiglia sterilizzata e mettete in frigo.

Succo di albicocca

  • 1kg di albicocche mature
  • 1 l di acqua
  • Succo di ½ limone

Preparazione

  1. Lavate le albicocche e tagliatele a fettine, eliminando il nocciolo.
  2. Mettete la frutta in una casseruola con l’acqua e il succo di limone.
  3. Una volta arrivata ad ebollizione, continuate la cottura fino a quando la frutta non sarà diventata morbidissima.
  4. Frullate con il minipimer e lasciate raffreddare.
  5. Versate il tutto in una bottiglia sterilizzata e mettete in frigo.

Succo di albicocca

  • 1kg di albicocche mature
  • 1 l di acqua
  • Succo di ½ limone

Preparazione

  1. Lavate le albicocche e tagliatele a fettine, eliminando il nocciolo.
  2. Mettete la frutta in una casseruola con l’acqua e il succo di limone.
  3. Una volta arrivata ad ebollizione, continuate la cottura fino a quando la frutta non sarà diventata morbidissima.
  4. Frullate con il minipimer e lasciate raffreddare.
  5. Versate il tutto in una bottiglia sterilizzata e mettete in frigo.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>