Anoressia, donna di 30 anni a dieta da quando ne aveva 10 sembra un’anziana di 70

di Mariposa Commenta

 

La dieta spesso si può trasformare in una vera e propria malattia. Ci sono persone molto complessate che non riescono a guardarsi allo specchio con serenità, accettando i propri difetti e le proprie debolezze. Il risultato? Danneggiano il loro corpo, causandosi gravi problemi di salute, con regimi alimentari così restrittivi che possono anche portare dritti verso la morte. Quella di oggi è la storia di Helen Gillespie, una donna di 30, che ha passato gran parte della sua vita, praticamente a non mangiare.

Helen ha iniziato a seguire una dieta a 10 di età. Ovviamente era troppo piccola per essere influenzata dalle diete del momento e per scegliere un nutrizionista o un percorso alimentare razionale. La sua si è trasformata in una sorta di anoressia cronica: l’unico obiettivo era la magrezza. Questa magrezza, decisamente eccessiva, le ha bloccato la crescita e l’ha costretta a passare gli ultimi 20 anni dentro e fuori gli ospedali.

Oggi sembra una vecchia: la pelle è opaca, gli ormoni sono impazzati, quindi anche la peluria non è ben controllata, e il seno non le è cresciuto. Si sottoposta alla ricostruzione del seno, come una donna malata di tumore alla mammella che ha subito la mastectomia.  Considerate che la prima mestruazione, proprio per il peso così minuto e per la mancanza di sviluppo, si è manifestata solo a 26 anni, età in cui avrebbe in realtà potuto avere dei figli, se non si fosse martoriata.

La mancanza di ormoni e ovviamente anche di calcio le hanno ridotto lo scheletro come quello di una donna anziana con più di 70 anni vittima dell’osteoporosi. Le basta un passo falso, una piccola caduta e le sue ossa si rompono. L’anoressia è tutto questo e anche di più. Il cibo è il nostro carburante,  è ciò che ci rende vivi e sani. È vero va consumato con moderazione e prudenza, ma è fondamentale per la crescita e la salute.

 

Photo Credit | ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>