Spiderap, la cintura con gli elastici che tonifica i muscoli

di Daniela Commenta

Vi ricordate gli elastici che servivano per allenarsi? Bene, non pensateci più: l’ultima frontiera del fitness con questo tipo di strumento si chiama Spiderap e permette di dire addio alle monotone ripetizioni di esercizi con gli elastici.

Lo Spiderap, infatti, è un nuovo tipo di lezione fitness che si caratterizza per l’uso di una speciale cintura dotata di cavi elasticizzati che permette di allenarsi in maniera molto più dinamica: grazie a questa cintura si possono eseguire delle coreografie, mosse di arti marziali o, semplicemente, fare degli esercizi per tonificare i muscoli.

La speciale cintura è stata ideata dall’insegnante e preparatore atletico Rudy Alexander Rossetto ed è dotata di sette magneti che assicurano la corretta postura del corpo e garantiscono la velocità dei movimenti.

Proprio la dinamicità caratterizza il nome di questo attrezzo: spider infatti significa “ragno” e chiara è proprio l’allusione alla scioltezza del ragno. La speciale cintura, che va allacciata in vita, è costituita da due coppie di cavi, due per ogni coppia di arti: i cavi destinati agli arti inferiori vanno fissati ai talloni, mentre quelli per gli arti superiori terminano con una maniglia da impugnare.

L’obiettivo dell’allenamento è quello di eseguire dei movimenti e degli esercizi vincendo la resistenza data dagli elastici e, proprio per questo lo Spiderap rientra nelle cosiddette discipline total body, ossia che allenano ogni parte del corpo.

In effetti lo Spiderap è un allenamento che apporta benefici a tutto il corpo: innanzi tutto è in grado di tonificare tutti i muscoli e rinforzarli in maniera armoniosa, e di migliorare l’equilibrio e la stabilità di tutto il corpo il quale, per eseguire gli esercizi, deve mantenere un buon assetto; inoltre, permette di bruciare molte calorie e, non da ultimo, migliora il sistema cardiorespiratorio e aiuta a scaricare lo stress, insomma: un allenamento completo che promette di garantire ottimi risultati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>