Separare carboidrati e proteine aiuta a perdere peso?

A pranzo pasta, la sera bistecca. Quante volte abbiamo fatto questo pensiero? È molta diffusa la teoria che i carboidrati e le proteine vadano separati, per aiutare il corpo non solo a smaltire più rapidamente, ma anche a dimagrire. È realmente così? Come sempre ci sono due fazioni: da una parte quelli che sono convinti che si tratti di un metodo sicuro, dall’altra quelli che invece sostengono che non ci sia una prova scientifica.

La teoria su cui si basa la necessità di dividere le proteine dai carboidrati sta nel fatto che gli acidi e gli alcalini, quando coesistono, tendono a neutralizzarsi. Per digerire le proteine ci vogliono gli acidi, mentre per i carboidrati gli alcalini. Ciò vuol dire che, ingerendo nello stesso pasto entrambe queste le sostanze, la digestione è molto più lenta, lunga ed è comune avvertire una sorta di senso di affaticamento. In linea di massima, chi va in palestra – per esempio – segue diete iperproteiche e si concede i carboidrati solo all’ora di pranzo.

Probabilmente molti di voi strutturano la propria alimentazione così, convinti che le proteine alla sera siano un buon modo per non ingrassare. Non è un concetto totalmente sbagliato, ma quello che spesso ci dimentichiamo è proprio che in ogni alimento ci sono diversi nutrienti, dalle proteine ai carboidrati, dai grassi ai sali minerali. La separazione quindi, per quanto possa essere fatta per macro-categorie, in realtà è solo parziale.  Quindi serve veramente dividere questi due prodotti?

Carboidrati e Proteine, separarli non serve

Per un gruppo di esperti non esiste quindi una prova valida che sostenga questa tesi, anzi sono convinti che la digestione sia stimolata dalla combinazione di diversi elementi. Quello che rallenta i processi digestivi è piuttosto la presenza di una dieta molto sbilanciata, grassa e soprattutto la mancanza di movimento. Ricordiamoci che per smaltire quello che ingeriamo non è sufficiente che il nostro corpo ci indichi nuovamente lo stimolo della fame. È un po’ come tenere una macchina accesa in folle in un parcheggio, mentre è fatta apposta per viaggiare sulla strada.

Il prof. Giuseppe Pulina, Ordinario di Zootecnia dell’Università degli studi di Sassari e Presidente ASPA -Associazione per la Scienza e Produzioni Animali, è intervenuto sul tema in un video molto interessante sostenendo appunto che la divisione di queste sostanze sia un errore:

Dimagrire è un problema molto più vasto rispetto alla dissociazione degli alimenti. È un problema di stili di vita, di condimenti che vengono associati agli alimenti. Se nell’insalata metto 4 cucchiai d’olio è inutile che faccio il dissociato, perché quei cucchiai pesano tantissimo. Se la birra invece che a 4,5° gradi, prendo quella da 8°, la faccenda cambia completamente. Chiaro che è molto più buona, però… Associare gli alimenti nella maniera corretta è il modo giusto per alimentarsi, dissociare è il modo scorretto perché mettiamo in modo meccanismi omeostatici di compensazione.

Secondo l’esperto questi meccanismi sono quelli che fanno perdere inizialmente peso. Qual è il problema? Le diete squilibrate alla lunga non solo fanno recuperare i chili persi con gli interessi, ma creano carenze e danneggiano la salute.

Carne magra contro il colesterolo

Questa settimana è stato pubblicato un nuovo studio sponsorizza il consumo di carne magra. Il consiglio principale per contrastare l’innalzamento dei valori del colesterolo è quello di consumare poca carne. Le dosi sono di solito un paio di volte a settimana per quella magra e una per quella rossa. Secondo gli esperti della Pennsylvania State University, seguire una dieta leggera costruita sul consumo di carne magra e seguire una dieta sempre leggera ma basata sull’eliminazione delle proteine animali in termini di colesterolo ha gli stessi effetti. Il problema, sempre stando a quanto sostenuto dai ricercatori, non è il consumo della carne (che sia bianca o rossa), quanto l’assunzione di grassi. È bene quindi fare molta attenzione al taglio.

Photo Credits| ThinkStock

Condividi l'articolo:

54 commenti su “Separare carboidrati e proteine aiuta a perdere peso?”

  1. questo è uno deglia rticoli più belli che ho letto in questo post. Non sono mai riuscito a definire un mio concetto sulla dissociazione. Mi ritrovo sempre ad affrontare nuove difficoltà concettuali e scientifiche.
    Comunque è straordinariamente vero il virgolettato. lifestyle is the truth!

    solo l’alimentazione, qualunque sia la filosofia alimentare apllicata, non può bastare

    Rispondi
  2. “questo è uno deglia rticoli più belli che ho letto in questo post.”
    ho sbagliato, volevo dire : “questo è uno degli articoli più belli che ho letto in QUESTO SITO”

    Rispondi
    • Ciao Paolo, grazie dei tuoi commenti :). In qualità di nutrizionista puoi proporci, se ti va, dei contributi.
      A presto 🙂

  3. The following time I learn a blog, I hope that it doesnt disappoint me as much as this one. I imply, I do know it was my option to read, however I actually thought youd have something interesting to say. All I hear is a bunch of whining about something that you would fix if you happen to werent too busy searching for attention.

    Rispondi
  4. obviously like your web site but you need to check the spelling on quite a few of your posts. A number of them are rife with spelling problems and I find it very bothersome to tell the truth nevertheless I will surely come back again.

    Rispondi
  5. Good day! This is my first comment here so I just wanted to give a quick shout out and say I truly enjoy reading through your articles. Can you recommend any other blogs/websites/forums that go over the same topics? Thanks a lot!

    Rispondi
  6. What i do not realize is in reality how you’re no longer actually much more well-appreciated than you may be now. You’re very intelligent. You realize thus considerably with regards to this subject, made me in my opinion consider it from a lot of various angles. Its like women and men are not involved except it is something to do with Lady gaga! Your individual stuffs outstanding. All the time care for it up!

    Rispondi
  7. Hey there are using WordPress for your blog platform? I’m new to the blog world but I’m trying to get started and create my own. Do you require any html coding expertise to make your own blog? Any help would be really appreciated!

    Rispondi
  8. Thank you, I have recently been looking for information approximately this subject for a long time and yours is the best I have discovered so far. However, what in regards to the bottom line? Are you sure about the supply?

    Rispondi
  9. certainly like your website but you need to check the spelling on several of your posts. A number of them are rife with spelling issues and I find it very bothersome to inform the truth nevertheless I¦ll surely come again again.

    Rispondi
  10. I would like to thank you for the efforts you have put in writing this web site. I am hoping the same high-grade site post from you in the upcoming also. In fact your creative writing skills has inspired me to get my own blog now. Really the blogging is spreading its wings quickly. Your write up is a great example of it.

    Rispondi
  11. I haven’t checked in here for some time because I thought it was getting boring, but the last few posts are great quality so I guess I’ll add you back to my everyday bloglist. You deserve it my friend 🙂

    Rispondi
  12. What i don’t realize is in truth how you are now not really a lot more smartly-preferred than you may be right now. You’re very intelligent. You already know therefore considerably relating to this subject, produced me in my opinion consider it from numerous various angles. Its like men and women aren’t fascinated unless it’s one thing to accomplish with Woman gaga! Your own stuffs excellent. At all times handle it up!

    Rispondi
  13. You could definitely see your skills within the paintings you write. The world hopes for more passionate writers like you who aren’t afraid to mention how they believe. All the time go after your heart. “If the grass is greener in the other fellow’s yard – let him worry about cutting it.” by Fred Allen.

    Rispondi
  14. It’s in point of fact a great and helpful piece of info. I’m glad that you simply shared this useful information with us. Please stay us informed like this. Thank you for sharing.

    Rispondi
  15. What¦s Taking place i’m new to this, I stumbled upon this I have discovered It absolutely helpful and it has aided me out loads. I’m hoping to give a contribution & help other users like its helped me. Great job.

    Rispondi
  16. of course like your web-site but you have to take a look at the spelling on several of your posts. A number of them are rife with spelling issues and I find it very troublesome to tell the reality however I¦ll certainly come again again.

    Rispondi
  17. naturally like your web-site but you have to check the spelling on quite a few of your posts. A number of them are rife with spelling problems and I find it very troublesome to tell the truth nevertheless I will surely come back again.

    Rispondi
  18. My spouse and i felt really ecstatic when Ervin could complete his analysis through the entire precious recommendations he obtained when using the web site. It’s not at all simplistic to simply be handing out points the rest may have been trying to sell. And we all acknowledge we have the blog owner to appreciate for this. The illustrations you have made, the easy web site navigation, the friendships you can make it possible to engender – it’s got most remarkable, and it’s really aiding our son and us feel that this matter is brilliant, and that’s tremendously essential. Thanks for the whole thing!

    Rispondi
  19. Its like you learn my mind! You appear to know a lot about this, like you wrote the e-book in it or something. I feel that you could do with some to drive the message house a little bit, however other than that, that is excellent blog. A fantastic read. I will definitely be back.

    Rispondi
  20. Great V I should definitely pronounce, impressed with your website. I had no trouble navigating through all tabs as well as related information ended up being truly simple to do to access. I recently found what I hoped for before you know it in the least. Quite unusual. Is likely to appreciate it for those who add forums or anything, website theme . a tones way for your customer to communicate. Nice task..

    Rispondi
  21. With havin so much content do you ever run into any problems of plagorism or copyright violation? My website has a lot of completely unique content I’ve either authored myself or outsourced but it looks like a lot of it is popping it up all over the web without my permission. Do you know any techniques to help reduce content from being stolen? I’d genuinely appreciate it.

    Rispondi
  22. Hi , I do believe this is an excellent blog. I stumbled upon it on Yahoo , i will come back once again. Money and freedom is the best way to change, may you be rich and help other people.

    Rispondi

Lascia un commento