Funghi, i diversi tipi, le calorie, le proprietà e ricette light

di Tippi Commenta

 I funghi, a dispetto delle apparenze, sono un cibo un ricco di sostanze nutritive importanti, inoltre, sono una vera miniera di selenio, un oligominerale prezioso per la salute del nostro organismo, poiché costituisce una parte degli enzimi antiossidanti, deputati a proteggere le cellule dagli effetti dei radicali liberi.

Esiste una grande varietà di funghi: porcini, champignon, chiodini, finferli, solo per citarne alcuni. Sono composti quasi per il 90% da acqua, ma hanno caratteristiche alimentari davvero notevoli. Apportano pochissime calorie, sono praticamente privi di grassi e ricchissimi di proteine e fibre.

Calorie e valori nutrizionali dei funghi

  • Calorie: 22
  • Carboidrati: 3.26 g
  • Proteine: 3.09 g
  • Fibre: 1 g
  • Zuccheri: 1.98 g
  • Acqua: 92.45 g

Minerali

  • Calcio: 3 mg
  • Sodio: 5 mg
  • Fosforo: 86 mg
  • Potassio: 318 mg
  • Ferro: 0.5 mg
  • Magnesio: 9 mg
  • Zinco: 0.52 mg
  • Rame: 0.318 mg
  • Manganese: 0.047 mg
  • Selenio 9.3 mcg

Vitamine

  • Tiamina (Vit. B1): 0.081 mg
  • Riboflavina (Vit. B2): 0.402 mg
  • Niacina (Vit. B3): 3.607 mg
  • Acido Pantotenico (Vit. B5): 1.497 mg
  • Piridossina (Vit. B6): 0.104 mg
  • Folati, totali: 17 mcg
  • Cobalamina (Vit. B12): 0.04 mcg
  • Acido ascorbico (Vit. C): 2.1 mg
  • Vitamina D: 0.2 mcg
  • Vitamina D2: 0.2 mcg
  • Colecalcifenolo (Vit. D): 7
  • Alpha-tocoferolo (Vit. E): 0.01 mcg
  • Colina totale (Vit. J): 17.3 mg
  • Tocoferolo beta: 0.01 mg
  • Tocoferolo gamma: 0.01 mg
  • Tocoferolo delta: 0.01 mg

Varietà principali di funghi

  • Prataioli o champignon: sono tra i funghi più utilizzati nella cucina, anche perché non hanno un costo molto elevato e hanno una buona resa e sono semplicissimi da preparare. I funghi, perché siano di buona qualità, devono essere sodi al tatto e di un bel bianco, inoltre, il cappello deve essere fissato al gambo saldamente.
  • Chiodini: si tratta di funghi molto diffusi e apprezzati in cucina. Inoltre, possiedono proprietà antibatteriche e migliorano la circolazione a livello cerebrale.
  • Gallinacci o finferli: sono tra i funghi più conosciuti. Il cappello ha una forma particolare, piuttosto irregolare e di colore giallo-arancio o giallo-oro. E’ molto buono frutto, ma viene anche conservato sott’olio o sott’aceto.
  • Ovulo buono: è un tipo di fungo abbastanza conosciuto, da cappello rotondeggiate di colore rosso o arancio. E’ ottimo sia cotto che crudo in insalata.
  • Porcino: ha una forma globosa, con un cappello di colore bruno, sia l’odore che il sapore sono molto gradevoli. Anche in questo caso si tratta di funghi d’uso comune.

Ricette light con i funghi

Insalata di Champignon e spinaci novelli

Ingredienti

  • 250 g di funghi champignon
  • 200 g di spinaci
  • 100 g di speck tagliato a striscioline

Per la salsina

50ml di yogurt, 1 cucchiaio di senape, un filo d’olio, un pizzico di sale e di pepe.

Preparazione

Pulire gli champignon e tagliarli a fettine sottili. Pulire gli spinaci novelli da insalata e mescolarli ai funghi insieme allo speck. A parte, preparare una salsina mescolando bene tutti gli ingredienti come riporta la ricette. Prima di servire, guarnire l’insalata con spicchi di limone e irrorarla con la salsina.

Vellutata di Champignon

Ingredienti

  1. 2 scalogni
  2. 1 grossa patata
  3.  400g di champignon tagliati a dadini
  4.  1 litro di brodo
  5. 100ml di panna
  6. un pizzico di pepe e qualche fogliolina di timo

Preparazione

Tritate gli scalogni e fateli soffriggere, poi unite la patata e gli. Lasciate insaporire per un paio di minuti, coprite con il brodo caldo e fate cuocere per 25 minuti. Passare al mixer fino a ottenere una crema omogenea, poi metterla nuovamente sul fuoco e incorporare la panna, il pepe e qualche fogliolina di timo. Guarnite con fettine di champignon rosolate e crostini di pane.

Omelette di funghi

  • 1 spicchio Aglio
  • 400 g funghi champignon
  • Olio di oliva
  • 4 cucchiai parmigiano
  • sale q.b.
  • 6 uova
  • Prezzemolo
  • 40 g burro
  • 100 g gruviera
  • 4 dl latte parzialmente scremato
  • pepe q.b.

Preparazione

Fate saltare in padella i funghi precedentemente tagliati a fette con olio, 1 spicchio d’aglio, sale e pepe per 5-6 minuti. Insaporite con prezzemolo tritato. Sbattete le uova con parmigiano grattugiato, latte, sale e pepe. Fate scaldare 40 il burro in una padella e versate il composto, ruotate e cuocete per 3-4 minuti. Mettete su metà frittata la gruviera tagliata a fettine e i funghi e piegate l’altra meta sul ripieno. Servite ben calde.

Photo Credits|ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>