Sei regole per passare un’estate “in linea”

di Mariposa 2

 

L’Osservatorio Adi-Nestlè ha preparato sei regole basilari per passare delle splendide vacanze e soprattutto non ingrassare. Sembra praticamente impossibile, perché, come abbiamo detto l’altro giorno, durante le ferie si tende a mangiare un po’ di più, a causa delle numerose forme all inclusive, ma anche se la destinazione non è il massimo: legge della compensazione.

Stando all’osservatorio bisogna iniziare a evitare la frase ‘devo stare a dieta’. Mettersi a regime non deve essere un obbligo o un’imposizione, ma una scelta. È ovvio che è abbastanza impossibile dire un piacere, ma il regime dietetico deve essere seguito per stare meglio e anche per piacersi di più.

Sono da eliminare (e dimenticare) le diete miracolose. Non esistono diete che in pochi giorni risolvono i problemi di peso e quando lo fanno è perché sono dannose da un’altra parte. Una buona dieta deve essere bilanciata e non deve escludere totalmente un alimento.

Mai dimenticarsi di fare colazione. La maggior parte degli italiani salta il primo pasto. È un errore, intanto perché è quello che permette di avere le calorie giuste per rimettere in moto il fisico e il cervello dopo la notte, e poi permette di arrivare al pranzo un po’ meno affamati.

La quarta regola, è un consiglio: evitare piatti ipercalorici. Sono buoni, ma non sono necessari. Se avete tempo e voglia, l’estate è anche il momento giusto per fare un po’ di sport. Approfittate del mare e di tutte le attività acquatiche, ma anche della montagna per delle belle passeggiate. Infine, concedetevi pure un po’ di sole per tentare di abbronzarvi. La vostra mission però non deve essere diventare neri: quello non serve e anzi fa malissimo alla pelle.

Commenti (2)

  1. Un’utile tecnica per non considerare il dimagrimento come una sofferenza è concentrarsi sui benefici che si hanno in questo momento mentre si dimagrisce e quelli che ci saranno poi quando finalmente il traguardo del peso forma sarà raggiunto.

    1. @Alessio: Grazie, come sempre, per i tuoi consigli! Continua a seguirci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>