Perdere peso con il tè? ok, ma senza latte

di Mariposa Commenta

Perdere peso con il tè è un classico delle diete depurative. Attenzione però a non a giungere il latte. Il classico modo per degustare la bevanda più amata dagli inglesi non è amica della linea: gli antiossidanti contenuti nel possano ridurre i livelli di colesterolo e la quantità di grassi assorbiti dall’intestino. Però se alla bevanda si aggiunge il latte, allora questa proprietà si riduce. A sostenere questa teoria sono i ricercatori della Tea Research Association di Assam (India).

I medici hanno scoperto che la capacità di combattere i grassi da parte di sostanze attive come i teaflavoni e le tearubigine siano annullate dalle proteine contenute nel latte vaccino. L’unione di queste sostanze dà vita a dei complessi che tendono a precipitare, spiegano gli scienziati.

Ovviamente l’indagine è ancora all’inizio: ci vorranno altri studi per verificare questa nuova teoria e soprattutto trovare un modo per rendere gli antiossidanti del tè resistenti all’azione neutralizzante delle proteine del latte. Intanto, gli scienziati consigliano di bere il tè senza l’aggiunta di latte, in particolare se il vostro obiettivo è anche quello di non ingrassare o perdere peso. Insomma, finché non ci sono risultati più chiari, vi conviene non macchiare il tè, tra l’altro prassi non molto usata in Italia. Vi consiglio, invece, di optare per qualche tisana drenante o del semplice tè verde, antiossidante e molto leggero, adatto anche a chi ha problemi di gastrite.  Inoltre, vi ricordo anche il tè rosso, molto buono e dalle innumerevoli proprietà: entrambi non hanno  bisogno di latte.

[Fonte: LaStampa]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>