Il latte fermentato aiuta a perdere peso

Il latte fermentato sarebbe in grado di ridurre l’assorbimento dei grassi e quindi di aiutare a perdere peso; a stabilirlo è uno studio giapponese pubblicato sulle pagine dell’European Journal of Clinical Nutrition. La ricerca, condotta dal dottor Yukio Kadooka ha scoperto che integrare l’alimentazione con del latte fermentato, ovvero quello usato per la produzione dello yogurt, limita l’assorbimento dei grassi e quindi, favorisce la perdita di peso.

Lo studio è stato condotto su un campione di 87 persone in sovrappeso, alle quali sono stati dati 100 grammi di latte fermentato al giorno in integrazione alla loro normale dieta; un altro gruppo di persone, invece, ha continuato a seguire l’alimentazione abituale.

Lo studio è durato 12 settimane, al termine delle quali i partecipanti sono stati pesati; il risultato è stato che le persone che avevano preso l’integrazione di latte fermentato avevano perso mediamente un chilo nonostante avessero seguito una dieta ipercalorica e non avessero fatto sport, mentre le persone del secondo gruppo non avevano modificato il loro peso corporeo.

Il coordinatore dello studio ha spiegato:

I batteri possono originare la perdita di peso, inibendo l’assorbimento di grassi a livello intestinale.

Inoltre, dalle analisi è emerso che:

i soggetti trattati con il latte fermentato avevano in media una riduzione del 4,6% del loro grasso viscerale “cattivo” , cioè quel tipo di grasso che circonda gli organi interni ed è considerato giocare un ruolo chiave nella sindrome metabolica.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento