Perdere peso con pochi minuti di sport al giorno

di Mariposa 6

La palestra a volte non porta grandi risultati. Non sarebbe bello ottenere ottimi risultati facendo solo pochi minuti al giorno di attività fisica?  Non è fantasia e tanto meno un’utopia. Uno studio condotto su un gruppo di studenti della Scozia, dai professori Julien Baker e Duncan Buchan, dell’University of the West of Scotland, ha permesso di evidenziare come  brevi esercizi di trenta secondi, intervallati da piccole pause, sono più efficaci nel combattere l’obesità rispetto al classico esercizio moderato eseguito per almeno trenta minuti.

È ovvio che la fatica dipende dal vostro allenamento e dai risultati che volete raggiungere, ma già partire dal presupposto che ci sono buone possibilità di raggiungere obiettivi consistenti senza sollevare pesi enormi o correre come dei matti, con la milza dolente, è incoraggiante.

Secondo gli esperti, questa nuova filosofia potrebbe essere applicata come metodo di routine in tutte le scuole al fine di mantenere in forma bambini e adolescenti. I ragazzi sono stati divisi in tre gruppi, ognuno dei quali ha dovuto mantenersi in allenamento con programmi sportivi di intensità diversa.  Lo studio è durato circa due mesi e al termine agli studenti sono stati misurati la pressione arteriosa, l’attività, l’agilità, il grasso corporeo.

I risultati? È stato evidente che gli obiettivi migliori sono stati ottenuti solo con il gruppo che aveva praticato gli esercizi brevi, ma intensi. Questo programma ha permesso ai ragazzi di risparmiare l’80% del tempo e la pressione arteriosa si è ridotta significativamente. I profili di sangue sono stati migliori e il grasso corporeo è sceso maggiormente in questo gruppo.

Insomma, questo potrebbe davvero segnare un nuovo modo di fare ginnastica, soprattutto per coloro che non sono proprio amanti dello sport. I risultati, infatti, offrono maggiori opportunità di migliorare il proprio stato di salute anche alle persone adulte che hanno poco tempo a disposizione. Potrebbe essere uno slogan: il miglior risultato, nel minor tempo.

[Fonte: LaStampa]

Commenti (6)

  1. Ciao Mariposa.. si ma ma quali sarebbero questi esercizi brevi… facci un esempio.. grazie

  2. @ Elena:
    Sono esercizi di potenziamento (addominali, affondi), i classici che consigliano in palestra. La diversità sta nel modo in cui vengo svolti: tutti i giorni e intensamente, anche per brevissimo tempo. La morale è meglio poco e costante che tanto due volte la settimana. Questo è quello che dico in Scozia, io consiglio un po’ di sport. Non importa quanto e come, basta che sia un allenamento misurato e costante.

  3. 🙁 quindi io che faccio 1ora e 30 min di nuoto 4/5 volte alla settimana non va bene?

  4. @ Elena:
    Scusa il ritardo nella risposta, ma sono stata via. I consigli dati nell’articolo sono destinati a chi non si muove, a chi preferisce il divano alla piscina! Tu vai benissimo, pensa però che c’è tanta gente che non muove un passo e poi si lancia su sport faticosi perchè vanno di moda (senza allenamento) o diete fai-da-te.

  5. Ciao Mariposa ti voglio chiedere una cosetta,ma se io mangio i cereali che (dicono)fanno dimagrire, posso dimagrire con i cereali, o è meglio con lo sport?

    1. Ciao Selen! Mangiare cereali e pensare per questo di dimagrire è un po’ utopia. Seguire una dieta ben bilanciata che comprenda un buon apporto di fibre e che favorisca il consumo di proteine vegetali, rispetto a quelle animali, sicuramente è un modo per controllare il peso, ma non ti aspettare risultati solo per il consumo di questo prodotto. Ci vuole di più. Sicuramente lo sport (aerobico) può aiutare moltissimo. Secondo me, dovresti ritagliarti un paio d’ore la settimana per fare movimento e non rinunciare ai tuoi cereali-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>