Pasta alla chitarra al ragù vegetale

di Tippi Commenta

La pasta alla chitarra al ragù vegetale è un piatto molto gustoso e leggerissimo, ideale per chi deve attenersi ad un regime alimentare ipocalorico, ma anche per chi desidera non appesantirsi troppo, senza rinunciare ai piaceri della tavola.

Tra gli ingredienti utilizzati per realizzare questo primo piatto, infatti, ci sono il tofu e la soia, fonti eccellenti di proteine, vitamine, ferro, calcio e altri importanti minerali, con il vantaggio di avere pochissime calorie.

Ingredienti

350 g di pasta alla chitarra
50 g di tofu
50 g di macinato di soia
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 carota
1 cipolla
1 costa di sedano
1 zucchina
2 grossi pomodori maturi e sodi
1 rametto di rosmarino pulito e tritato
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Preparazione

Prima di tutto, occorre far ammorbidire il macinato di soia per almeno 30 minuti. Lavate e asciuga tutte le verdure. Spellate i pomodori, e dopo averli tuffati per qualche istante in acqua bollente divideteli a metà, avendo cura di eliminare i semi e l’acqua di vegetazione.

Riducete la polpa a pezzetti. Spuntate la carota e la zucchina. Spellate la carota e la cipolla. Eliminate la base e i filamenti laterali, se presenti, del sedano. Tagliate le verdure pulite a dadini.

Fate appassire le verdure a dadini, tranne la polpa di pomodoro, nella padella con 2 cucchiai di olio per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungete il macinato di soia sgocciolato e strizzato e fai insaporire per 2 minuti. Tirate con il vino e fatelo evaporare.

Unite il tofu e la polpa di pomodoro. Regolate di sale, insaporite con una macinata abbondante di pepe e il rosmarino. Proseguite la cottura per circa 35 minuti a fuoco dolce, aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua o di brodo vegetale bollenti.

Nel frattempo che il ragù si cuoce, lessate la pasta nella pentola in abbondante acqua bollente salata per il tempo necessario riportato sulla confezione. Scolate la pasta e versatela nella padella con il ragù.

Fate mantecare la pasta per qualche istante a fuoco medio. A piacere, potete completare il piatto con delle fettine molto sottili di patate dorante nell’olio d’oliva. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>