Nasce un portale per la Dieta Med-Italiana

di Redazione Commenta

Puntare sulla dieta Mediterranea significa puntare sulla salute, ma anche dare un’occasione in più alla nostra economia per uscire dalla crisi. Per questo motivo, circa un anno fa è stato coniato il termine  “Dieta Med-Italiana”, che racchiude la versione nostrana della celebre dieta.

Il progetto, sostenuto dall’Istituto Costa (oggi “Galilei Costa”) di Lecce, vuole valorizzare il concetto di tripla A di agricoltura, alimentazione e ambiente. Per quale motivo? Ovviamente per aiutare la nostra economia a risollevarsi, promuovendo e commercializzando quelle che sono le vere perle italiane, ovvero i prodotti agro-eno-gastronomici, in pieno regime di ecosostenibilità.

Per portare avanti quest’idea, di cui abbiamo parlato circa un anno fa per la prima volta, hanno studiato un portale web, in modo tale da fornire notizie e dati sull’attività svolta a livello nazionale, da parte di istituzioni, organizzazioni, centri di ricerca, singoli esperti, ecc. ovviamente c’è di più. Perché il portale raccoglie anche tutte le informazioni sulla Dieta Mediterranea e fornisce ai vari attori del settore uno strumento con cui dialogare.

Non è ancora online, ma se volete iniziare a dare una sbirciatina potete consultare l’indirizzo  www.dietameditaliana.it (mentre la versione internazionale, in lingua inglese, sarà su www.meditaliandiet.it). Lo slogan racchiude davvero la filosofia di vita di questo regime, decretato ormai da tempo patrimonio dell’Unesco, ed è  “E’ cosa buona e giusta …e sana”.

Oltre a quello che già abbiamo annunciato, sul sito troverete iniziative ed eventi (convegni, studi, seminari, esposizioni, …) organizzati su tutto il territorio nazionale, news in tempo reale su ricerche scientifiche e una sorta di rassegna stampa dedicata alla dieta mediterranea.

Tra gli eventi organizzati nel primo anno di attività, si conta anche il Festival della Dieta Med-Italiana, grande esposizione di prodotti agroalimentari ed enogastronomici dedicata al mercato italiano e non solo. Durante la kermesse ci sono stati seminari, presentazioni, corsi di cucina e incontri con buyer internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>