Red Bull, calorie e valori nutrizionali

di Daniela Commenta

Sicuramente molti di voi conoscono la bevanda energizzante Red Bull, ma forse non tutti sanno bene quali sono le sue caratteristiche e gli ingredienti con cui questa bevanda è preparata. In questo post cercheremo di scoprirlo, così come vedremo le calorie e i valori nutrizionali che contiene.

La Red Bull è una bevanda pensata per essere consumata in momenti di stress e affaticamento e non per essere bevuta come una normale bibita rinfrescante.

Red Bull, gli ingredienti

Scopriamo quali sono gli ingredienti della Red Bull

La caffeina, in quantità pari a quella di una tazzina da caffè, nota per il suo effetto eccitante sulle funzioni fisiologiche e psicologiche.

La taurina, un amminoacido con diverse funzioni fisiologiche tra le quali quella di agire nel processo di disintossicazione, oltre alla capacità di agire su diversi processi a livello neurologico.

Il glucuronolattone, un derivato dello zucchero presente nel corpo umano e introdotto con la dieta; ad esempio si trova nel grano; quello contenuto nella Red Bull viene prodotto sinteticamente.

Le vitamine del gruppo B contenute nella Red Bull sono la vitamina B6, la B12, la niacina, conosciuta anche come vitamina B3, e l’acido pantotenico o vitamina B5, che servono a supportare le performance fisiche e mentali che, oltre ad essere importanti nel metabolismo e nei processi neurologici.

Saccarosio e glucosio, sono due zuccheri che forniscono energia al corpo e alla mente; la quantità di questi due zuccheri presente in 100 ml di Red Bull è di 11 grammi.

Oltre all’acqua, altri ingredienti funzionali della Red Bull sono l’inositolo, una sostanza molto importante per le funzioni del fegato, e l’acido citrico che favorisce l’assorbimento del ferro.

Red Bull, calorie e valori nutrizionali

Valori per 100 g. di prodotto

Calorie: 45 kcal   
Grassi: 0.08 g.   
Carboidrati: 10.94 g.   
Proteine: 0.25 g.   
Acqua: 88.45 g.  
Zuccheri: 10.06 g.
Caffeina: 30 mg.
Calcio: 13 mg
Sodio: 38 mg.
Potassio: 3 mg.
Magnesio: 3 mg.

Red Bull, è vero che fa male?

Qualche tempo fa si erano diffuse voci circa la pericolosità per la salute della Red Bull a causa della presenza di glucuronolattone, sostanza che veniva accusata di essere allucinogena; diversi studi hanno poi verificato l’infondatezza di queste accuse, ma ciò non autorizza ad eccedere nell’uso di bevande energizzanti. La giusta soluzione, anche in questo caso, è la via di mezzo: ossia Red Bull sì ma senza abusarne.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>