Disintossicarsi con un mocktail

di Silvana 1

I cocktails, si sa, sono tra le bevande più caloriche. Anche consumarne uno solo può equivalere ad introdurre le stesse calorie fornite da un pasto e se a questo aggiungiamo salatini, patatine fritte e stuzzichini vari, appare evidente come l’abitudine di concedersi un aperitivo con gli amici giusto per fare due chiacchere dopo il lavoro possa rivelarsi a lungo andare dannosa tanto per la nostra linea, quanto per la nostra salute.

Che fare allora per correre ai ripari prima che sia troppo tardi? No. Non abbiate timore, non sto per suggerirvi di rinunciare ad uno dei momenti più attesi della giornata, quanto piuttosto di modificare leggermente le vostre abitudini facendo ricadere la scelta su un tipo bibita del tutto particolare: analcolica, disintossicante e incredibilmente glamour, ossia un mocktail.

Di cosa si tratta? Ma di un cocktail analcolico naturalmente, starete pensando… e invece no! C’è di più. E’ ormai una consuetudine piuttosto diffusa infatti indicare con il nome di mocktail una bevanda di frutta e verdura a base di acqua Evian, nota anche come Detox Evian Cocktails, dove troverete racchiuse tutte le virtù di frutta, verdura e spezie insieme all’azione disintossicante di una fra le più ricercate acque minerali.

Solo per curiosità vediamo la ricetta del Royal Energize, fatto con anguria, fragole e pompelmo.

Ecco cosa vi serve:

100 grammi di anguria;

50 grammi di fragole;

70 ml di acqua evian;

5 cubetti di ghiaccio;

1 frullatore.

Come dovete fare:

Frullate l’anguria e le fragole, quindi spremete dentro al frullatore 50 ml di succo di pompelmo. Aggiungete l’acqua e i cubetti di ghiaccio, quindi fate ripartire il frullatore e frullate per almeno 30 secondi. Se lo desiderate potete aggiungere anche del dolcificante artificiale.

E se il vostro barman di fiducia non ha mai sentito parlare di mocktails detox dategli voi stessi la ricetta. E l’happy hour è salvo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>