Massaggio gourmand, snellire e mantenersi giovani

di Silvana Commenta

Quante volte al termine di una giornata molto faticosa o dopo un periodo di grande stress psicofisico abbiamo sognato di concederci un bel massaggio? Rilassarsi, ritrovare le energie perdute, riattivare la circolazione, idratare la pelle; questi ed altri sono i benefici di questa pratica tanto antica quanto piacevole.

E sempre più numerose sono le tipologie di massaggio offerte da centri benessere ed estetici; soprattutto di quelle che sfruttano le proprietà benefiche di alcuni alimenti per trattamenti corpo dalle proprietà snellenti, idratanti e antiage. Sono questi i cosiddetti massaggi gourmand, dei quali certamente avrete sentito parlare. I più richiesti pare che siano i massaggi al vino, al miele e al cioccolato. Scopriamo insieme come ciascuno di essi può aiutarci a ritrovare la forma fisica e mentale:

Massaggio gourmand al cacao

Il massaggio al cioccolato è un massaggio modellante e snellente che sfrutta i principi attivi del cacao (burro di cacao, tannini e teobroma) per combattere cellulite e ritenzione idrica e contrastare allo stesso tempo i processi di invecchiamento grazie all’azione dei tannini, potenti sostanze antiossidanti. Inoltre il profumo del cioccolato è in grado di stimolare la produzione di serotonina, l’ormone del benessere, donando di conseguenza una sensazione di serenità pervasiva. Da non sottovalutare poi l’azione del burro di cacao che ha un eccezionale potere idratante.

Massaggio gourmand al miele

Il massaggio al miele è utile non solo per mantenere la pelle nutrita e idratata, ma anche per ritrovare energia e purificare la pelle e l’organismo mediante l’eliminazione delle tossine accumulate.

Massaggio gourmand al vino

Il massaggio al vino sfrutta i benefici effetti dei polifenoli, sostanze antiossidanti in grado di contrastare efficacemente l’azione dei radicali liberi e rallentare quindi i processi di invecchiamento. Non solo, la vinoterapia idrata la pelle e migliora la microcircolazione agendo su ristagni di liquidi e cellulite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>