La dieta Fricker

di Silvana Commenta

La dieta Fricker porta il nome del suo ideatore, il medico francese Jacques Fricker, nutrizionista presso l’ospedale Bichat di Parigi ed autore del libro “Mangiare meglio per dimagrire”. Nonostante sia noto al grande pubblico come dieta lampo, il programma alimentare del dottor Fricker si articola in realtà in due fasi: delle due solo la prima, detta appunto ad alta velocità o pendolino, promette una perdita di peso rapida e notevole, mentre la seconda permette invece di conseguire un dimagrimento meno veloce ma duraturo ed aiuta a stabilizzare il peso raggiunto con la fase ad alta velocità.

Il programma alimentare della prima fase va osservato per un massimo di 15 giorni e si basa sul consumo di pesce, carne, frutta e verdura, mentre sono rigorosamente vietati dolci, pane, pasta e farinacei di ogni tipo. La fase a velocità moderata può essere invece seguita per tutto il tempo che si vuole e vede la reintroduzione dei carboidrati nel menù giornaliero.

Fase ad alta velocità, giornata tipo:

Colazione

1 yogurt magro e 1 frutto

Pranzo e cena

Minestrone o zuppa di verdure;

200 grammi di pesce o 150 grammi di carne o 4 uova;

200 grammi di verdura condita solo con 10 grammi di olio d’oliva;

1 yogurt o 1 frutto.

Fase a velocità moderata

Durante la seconda fase è possibile aggiungere al minestrone 6 cucchiai di riso, pasta, couscous o semolino, mentre il secondo può essere accompagnato con 60 grammi di pane integrale o di segale. Se si svolge attività fisica si possono introdurre 80 grammi di cereali a colazione.

Naturalmente restano banditi i dolci e, più in generale, i cibi zuccherati e andranno prediletti carne e pesce magri. La dieta Fricker ha il pregio di prevedere nel proprio programma alimentare giornaliero cibi comuni consumati in quantità sufficienti a garantire il necessario senso di sazietà e l’impagabile piacere di stare a tavola del quale molte diete “da fame” ci privano, spesso inutilmente. Non a caso è stata definita una dieta per tutta la famiglia.

Se desiderate saperne di più, il manuale del dottor Fricker è tradotto anche in italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>