La dieta della frutta di stagione

di Redazione

Con un piano alimentare che preveda solo frutta di stagione è possibile perdere peso in due, massimo tre settimane ed eliminare scorie e tossine dall’organismo. Quella della frutta è una dieta povera di calorie e quindi è l’ideale per chi vuole perdere peso ma anche per chi desidera depurare e disintossicare l’organismo, consentendogli così una graduale eliminazione di liquidi.

La particolarità inoltre sta nell’essere una specie di dieta “crudista” che permette l’ottimale assorbimento di vitamine e minerali. Fate attenzione però: non essendo molto equilibrata dal punto di vista nutrizionale (ha infatti pochissime proteine, mentre una dieta bilanciata dovrebbe essere costituita dal settancinque/ottanta per cento di frutta, il dieci/venti per cento di verdure (molto importanti sono quelle a foglia verde)  e una quantità di proteine pari a circa il quindici/venti per cento dell’apporto calorico giornaliero) , non andrebbe seguita continuativamente per più di venti giorni.

Vi presentiamo dunque il piano settimanale, messo a punto dal dottor Damiano Galimberti (specialista in Scienza dell’Alimentazione e presidente dell’ A.M.I.A – Associazione Medici Italiani Antiaging -).

Primo giorno:

Colazione – 1 fetta di melone, 2 cracker

Spuntino –  1 yogurt magro con una fetta di melone a tocchetti

Pranzo –     prosciutto crudo sgrassato (25 g), insalata mista (200 g di lattuga, 2 fette di melone a cubetti), 5 cracker alla soia

Spuntino – 1 fetta di melone

Cena –       insalata mista (100 g di lattuga, 2 fette di melone a cubetti, 4 pomodorini a ciliegia, 2 cipolline, 60 g di parmigiano a cubetti)

Secondo giorno:

Colazione – prugne (150 g), 2 fette biscottate

Spuntino –  1 yogurt magro con 50 g di prugne a tocchetti

Pranzo –      insalata mista (200 g di insalata riccia, 200 g di prugne, 100 g di finocchio, 100 g di formaggio magro), 4 fette biscottate Cena –       insalata mista (100 g di lattuga, 2 fette di melone a cubetti, 4 pomodorini a ciliegia, 2 cipolline, 60 g di parmigiano a cubetti)

Spuntino  – quattro prugne

Cena    –     insalata mista (250 g di lattuga, 320 g di prugne, 100 g di mais, 60 g di formaggio magro tipo yocca), 4 fette biscottate