La dieta dell’acqua di 1 settimana, come funziona

di Redazione Commenta

La dieta dell’acqua sfrutta l’effetto saziante e drenante dell’acqua per favorire la perdita di peso. Per arrivare ad 1 taglia in meno basta seguire una regola semplicissima: 8 bicchieri da distribuire nell’arco della giornata prima della colazione, del pranzo, delle merende e della cena. Vediamo meglio di cosa si tratta e come funziona.

Dieta dell’acqua: come funziona

L’efficacia della dieta dell’acqua è stata dimostrata da diversi studi scientifici, uno fra tutti quello condotto nel 2010 da Brenda Davy, docente di Nutrizione umana presso il College of Agriculture and Life Sciences del Virginia Tech (Blacksburg, Virginia) e pubblicato su “Obesity”. La professoressa Davy ha preso in esame un gruppo di 48 adulti obesi o in sovrappeso di età compresa tra i 55 e i 75 anni. Tutti hanno seguito la stessa dieta per 3 mesi, ma solo la metà di loro ha bevuto anche due bicchieri d’acqua prima di colazione, pranzo e cena. Il risultato è stato molto interessante, coloro che avevano adottato i principi della dieta dell’acqua, infatti, avevano perso poco più di 2 chili in più rispetto all’altra metà del gruppo. Inoltre, è emerso come la perdita di peso sia duratura nel tempo.

Dieta dell’acqua: menu 1 settimana

Lunedì

Colazione: uno yogurt magro con un frutto a piacere

Pranzo: 70 grammi di pasta integrale con 50 grammi di ricotta di mucca, un’insalatona mista con carote, radicchio, insalata a foglia verde e pomodorini

Spuntino due fette di melone o di ananas

Cena: 50 grammi di pane integrale, 150 grammi di petto di pollo alla griglia, carciofi al vapore

Martedì

Colazione: un frullato di frutta e tre barrette ai cereali

Pranzo: 80 grammi di risotto con verdure e un’insalata mista a piacere

Spuntino: una mela o una pera

Cena: insalata mista con lattuga, cipolla, cetrioli e 120 grammi di tonno, 50 grammi di pane integrale.

Mercoledì

Colazione: una tazza di latte parzialmente scremato con fiocchi di cereali e una spremuta d’arancia

Pranzo: Un’insalata di lattuga, 250 grammi di spigola al vapore, 50 grammi di pane integrale

Spuntino: una tazza di tè verde, due gallette integrali con due cucchiaini di miele, un frutto

Cena: 70 grammi di penne integrali ai gamberetti e zucchine, finocchi al vapore a piacere

Giovedì

Colazione: uno yogurt magro, un frutto a scelta, due fette biscottate integrali con due cucchiaini di miele

Pranzo: un’insalata mista di lattuga, carote, sedano, trevisana e un trancio di salmone alla piastra con tre grissini integrali

Spuntino: uno yogurt magro e una fetta di anguria

Cena: passato di verdure con 60 grammi di pane integrale tostato, 40 grammi crescenza

Venerdì

Colazione: tè verde con quattro gallette di riso e tre cucchiaini di miele, una spremuta di arancia

Pranzo: 80 grammi di pasta al pesto con fagiolini al vapore e due gallette di riso

Spuntino: una mela o una pera

Cena: insalata mista a piacere con 80 grammi di tonno e due fette di pane integrale tostato

Sabato

Colazione: una tazza di tè verde, un frullato di banana e un kiwi

Pranzo: : 80 grammi di riso integrale alla trevisana, un cavolfiore al vapore e due gallette di riso

Spuntino: uno yogurt magro e un frutto a piacere

Cena: pinzimonio di verdure con 150 grammi di insalata di mare e due gallette di riso

Domenica

Colazione: uno yogurt magro, una tazza di tè verde, un frutto a piacere

Pranzo: 80 grammi di orecchiette con cime di rapa, 300 grammi di porri gratinati e 50 grammi di crescenza.

Spuntino: una mela o una pera

Cena: insalata mista con carote, soia, sedano e radicchio, mais, un uovo sodo, una scatoletta di sgombro, due fette di pane integrale.

La dieta dell’acqua non ha effetti collaterali, ma chiaramente bere troppo è sconsigliato a chi soffre di incontinenza o ha problemi a iniziare o portare a termine la minzione.

Photo Credits | Loke Yek Mang / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>