Farina di palma per fare il pieno di fibre

di Daniela Commenta

Dalla scienza arriva una nuova scoperta molto interessante: da un tipo di palma tropicale, la King Palm è possibile ricavare una farina che è talmente ricca di fibre da contenerne addirittura più del frumento, della segale e di altri cereali; ma non solo, questa palma contiene anche molti sali minerali, antiossidanti, e acidi grassi essenziali.

La scoperta arriva da un equipe di ricercatori della Federal University of Santa Catarina, in Brasile, e condotta dalla dottoressa Renata Amboni, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista “Bioresource Technology”; dalle analisi è emerso che circa 10 g. della farina di questa palma rappresenta il 28% del fabbisogno giornaliero di fibra raccomandato.

In Brasile, il cuore della King Palm viene utilizzata per preparare diversi prodotti, ma la farina che si può ottenere dalle foglie è considerata solo un prodotto di scarto poco apprezzato; questa abitudine può rivelarsi molto importante in quanto sarebbe possibile ottenere un prodotto dietetico e salutare a prezzi contenuti, essendo il materiale considerato di scarto.

I ricercatori hanno analizzato la struttura e la composizione chimica della farina ottenuta con le foglie e i prodotti di scarto delle lavorazioni abituali, poi il tutto è stato macinato ed essiccato in forno ventilato e, infine, di nuovo sottoposto ad analisi di laboratorio; con questo sistema, oltre alla presenza di fibra, è stato analizzanto il livello di antiossidanti presenti. Dagli esami è emerso che la farina di King Palm contiene un livello di fibre alimentati pari al 70,85%, lo 0,91% di grassi, il 3,51% di proteine e altre sostanze nelle seguenti misure:

il magnesio (517,03 mg/100 g), il calcio (801,33 mg/100 g), il potassio (1.041,95 mg/100 g), ed il ferro (7,31 mg/100 g).

Ovviamente saranno necessari maggiori studi, soprattutto per capire come impiegare concretamente la farina ottenuta dalla King Palm, che, grazie al suo alto contenuto di fibre alimentari e di minerali, potrebbe rivelarsi molto utile per la nostra alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>