Combatti l’obesità con la dieta cinese

di Rosanna Commenta

 L‘obesità combattuta con la Medicina Tradizionale Cinese (MTC), un’arma che si sta rivelando assai efficace. Naturalmente niente rimedi fai-da-te, ma una dieta prescritta e seguita da medici preparati. L’Istituto Paracelso si occupa da 40 anni di MTC, e ha messo a punto un metodo un metodo terapeutico fondato sulla dietologia cinese tradizionale utile per affrontare l’obesità e la sindrome metabolica.  Il metodo di considerare l’obeso nella MTC è molto diverso da quello della medicina occidentale; i cinesi vedono infatti l’obeso come una persona paradossalmente sottonutrita, indebolita per una carenza nel processo di assimilazione degli apporti nutritivi. Una condizione che lo costringe ad assumere sempre maggiori quantità di cibo che producono maggiori scorie.

La situazione determina uno squilibrio metabolico e un’inefficiente eliminazione delle scorie che si accumulano sotto forma di grasso. Spiega il dott. Aldo Liguori, direttore dell’Istituto Paracelso,

“Come Istituto utilizziamo questa dieta da almeno 15 anni, oggi diversi studi confermano che la dieta della MTC, rispetto alle nostre tradizionali diete, ha un’azione tonica e antidepressiva. Inoltre è importante sottolineare che nella dieta cinese la massa muscolare rimane inalterata, e si combatte linsulino-resistenza tipica degli obesi. Il paziente si sente sostenuto, pur perdendo peso e senza avvertire senso di fame. E vedendo i risultati, è anche motivato a proseguire.”

La dieta dell’obeso secondo la MTC consiste in una prima colazione occidentale normale, caffè, latte, cappuccino, , basta che sia salata, sono ammesse ad esempio fette di pane con prosciutto. Pranzo e cena invece prevedono la consumazione di un mix di sostanze tra cui ci sono soia, avena, orzo, sesamo, grano saraceno. Gli alimenti sono trattati ed essiccati e vengono chiusi in una busta.

Il contenuto va versato in acqua bollente, mescolandolo si ottiene una sorta di farina, da consumare assieme a un piatto di verdura. Chiarisce il dott. Liguori,

“La dieta è di circa 1200 calorie, con pari apporto di proteine, carboidrati e grassi. Sarà il medico curante a stabilire per quanto tempo vada seguita, qualche settimana o più a lungo. Il preparato con le sostanze essiccate si trova in farmacia, ma ovviamente può essere acquistato solo con la ricetta del medico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>