Dopo le feste meglio sport e idratazione che la dieta

di Tippi Commenta

Gli esperti non hanno dubbi, per eliminare le “tracce” delle feste appena passate non serve fare il digiuno o mettersi a dieta, piuttosto per smaltire correttamente i chili di troppo occorre eliminare gli accumuli di tossine e rinforzare l’organismo attraverso cibi leggeri, attività sportiva e una corretta idratazione del corpo.

Come ha spiegato Alessandro Zanasi, esperto idrologo dell’Osservatorio Sanpellegrino e docente alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Bologna:

Una delle funzioni più importanti dell’acqua è certamente quella di eliminare sostanze nocive, scorie e minerali inorganici, sostanze prodotte dall’organismo per trasformare gli alimenti e l’ossigeno in nutrizione ed energia. Una corretta idratazione ne garantisce quindi una facile eliminazione ed è presupposto indispensabile perché questo processo vitale avvenga regolarmente. Al contrario, una carenza di acqua fa sì che tali scorie siano molto concentrate nei liquidi che eliminiamo, costringendo rene e ghiandole sudoripare ad un inutile, e alla lunga dannoso, sovraccarico.

Da sempre, infatti, gli esperti suggeriscono di bere almeno 1,5-2 l di acqua al giorno. Inoltre, per favorire l’eliminazione delle tossite è utile assumere 2 bicchieri di acqua calda a digiuno. Anche l’alimentazione ha un ruolo di primo piano nell’eliminazione delle scorie in eccesso. Il digiuno è assolutamente da bandire per non rallentare ulteriormente il metabolismo. L’ideale è consumare alimenti depurativi come asparagi, carciofi, cavoli, broccoli, yogurt (magro), frutta e verdura fresca. Può essere utile anche l’assunzione di tisane depurative come quelle a base di tarassaco o di cardo mariano, che vantano proprietà diuretiche e disintossicanti nei confronti del fegato.

L’attività sportiva è l’altra grande alleata nella lotta alle tossine. Attraverso il sudore, infatti, e quindi le urine, le scorie vengono eliminate e persino la pelle ne giova. Non venite a raccontarci che non avete tempo… basta una corsetta di 20 minuti o una pedalata veloce sulla cyclette, non ci sembra nulla di trascendentale…

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>