Bill Clinton ha scelto la dieta vegana dopo l’infarto

di Daniela Commenta

L’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton ha dovuto dire addio patatine fritte, hamburger e bistecche a favore di un’alimentazione ben più controllata. Dopo l’attacco cardiaco che l’ha colpito nel 2004 e che l’ha costretto a un quadruplo bypass, Clinton si è “convertito” ha una dieta molto più adatta al suo stato di salute, scegliendo quella vegetariana prima e quella vegana poi.

Insomma: l’attenzione per la salute passa anche da una corretta alimentazione; questo l’ha capito anche Bill Clinton che ha deciso di cambiare la sua dieta troppo spesso a base di junk food per una più salutare. La scelta di Clinton è caduta, all’inizio, sulla dieta vegetariana, ritenuta dall’ex presidente americano, la più sana e la più adatta alle sue esigenze.

Ecco le parole dell’ex numero uno della Casa Bianca in un’intervista:

Essenzialmente ho capito che stavo giocando alla roulette russa. Sono una persona ad alto rischio e non voglio scherzare più con queste cose. Ho sempre voluto vivere come un nonno e così ho scelto la dieta che secondo me massimizza le possibilità di vivere più a lungo.

Nella sua dieta vegetariana Clinton ha sostituito i latticini con i cereali e le carni rosse con i legumi, ma non si è fermato qui: ha continuato il sui percorso e adesso segue una dieta a base vegan. Dopo un periodo nel quale ha mangiato pesce, l’ex presidente ha deciso di dire basta anche a questo tipo di proteine animali e di seguire una dieta vegana che, pare, lo abbia rimesso in forma.

Seguendo questo modello alimentare Clinton ha perso nove chili e ha ritrovato la salute e si sente pieno di energie, come lui stesso ha più volte dichiarato. Ma non solo: forte dell’esperienza vissuta sulla propria pelle, l’ex presidente si è impegnato in una campagna di sensibilizzazione alimentare al fianco dell’American Heart Association, che prevede la promozione di una corretta alimentazione e di una regolare e sana attività fisica in oltre 12mila scuole degli Stati Uniti.

 

[Fonte]

 

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>