Dieta Robot e dimagrisci 5 chili in un mese

di Valentina Commenta

La dieta Robot è il nuovo regime dietetico che promette di far perdere 5 chili in un mese: la curiosità? E’ una delle diete che mette più a dura prova la pazienza delle persone in cucina.

Non per le calorie che non devono essere contate ma per il gusto delle stesse. Va sottolineato: non è un regime che piacerà molto a chi ama diversificare i pasti dato che in questo caso il consumo di cibi sarà legato sempre e solo a specifici alimenti adatti per non far acquistare peso alla persona.

Ogni giorno le quantità sono le stesse e la varietà non è ampia. Quando Tim Ferriss e Chris Masterjohn hanno messo a punto questa dieta hanno pensato ad un regime che riuscisse a tenere lontane le persone da tutti quei cibi che di solito creano dipendenza ma a contempo dare sazietà: sono stati registrati anche cali mensili di 8-10 chili: in questo caso però, se il calo è drastico diventa necessario modulare verso l’alto le quantità di cibo.

La dieta Robot suddivide gli alimenti in 4 categorie.  La “categoria 1” contiene ciò che si può consumare a proprio gusto: alghe, bietola, cavoletti di Bruxelles, cavolo, cavolo cinese, cetrioli, cicoria, cipolle, crauti, finocchi, insalata, melanzane, radicchio, ravanelli, spezie aromatiche, spinaci, tè di ibisco, verze, zucca. La “categoria 2” comprende invece i cibi da assumere a colazione, pranzo e cena scegliendo un tipo di alimento per ogni pasto.E in questo caso si parla di fagioli secchi o lenticchie (50 grammi secchi o 150 lessati), farina di ceci (50 grammi), grana padano (40 grammi), merluzzo (125 grammi), petto di pollo o di tacchino (125 grammi), piselli freschi (150 grammi).

La “categoria 3” contiene gli alimenti da consumare una sola volta al giorno per un massimo di tre alimenti diversi nel corso della giornata: barbabietole (250 grammi), carote (200 grammi), gallette di riso (35 grammi), mirtilli (200 grammi), patate (150 grammi), quinoa o riso basmati (35 grammi), ribes o lamponi (200 grammi). Mentre la “categoria 4″contiene quei cibi da consumare una volta al giorno: avocado (100 grammi), cioccolato fondente (30 grammi), noci (30 grammi), semi di canapa o di girasole (30 grammi).

Non sono consumabili in assoluto o d’oliva, zucchero e dolcificanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>