La dieta per prepararsi al Natale

di Daniela Commenta

Il periodo dell’anno con più feste sta per arrivare: con il Natale a distanza di un mese, è opportuno preparare la linea alle inevitabili abbuffate che ci saranno. È vero, un mese non è molto, ma se vi impegnate e seguirete dei facili accorgimenti, vedrete che riuscirete a perdere un paio di chili, in modo da potervi concedere qualche stravizio in più durante le feste.

Tranquille, niente dieta ferrea: basteranno davvero delle piccoli attenzioni, come evitare di assaggiare i cibi primi dei pasti, o resistere alla tentazione di mangiare i cioccolatini che ha portato in ufficio la collega. Bevete almeno due litri d’acqua al giorno in modo da liberare l’organismo dalle tossine, e appena possibile approfittate dei benefici delle tisane, mentre cercate di evitare gli alcolici.

Per dolcificare le bevande dite addio allo zucchero e scegliete il miele di corbezzolo, che è ricco di vitamine C e fa bruciare i grassi; per insaporire i piatti usate la curcuma, una spezia ricavata da una pianta indiana (per intendersi è quella che si usa per preparare il curry) che possiede proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Inoltre, cercate di fare più movimento: appena possibile lasciate a casa la macchina e fate due passi a piedi.

Accettare questi suggerimenti non significa, però abbuffarsi durane i pasti principali; ecco quindi una dieta che vi aiuterà a rimanere in linea in attesa del Natale.

Indicazioni da seguire tutti i giorni

Colazione : tè verde con 2 gallette di riso e un cucchiaio di marmellata
Spuntino: un frutto
Merenda: un frutto

Lunedì
Pranzo: polpettone vegetariano, carciofi in insalata
Cena: tranci di tonno all’aceto balsamico e insalata mista di sedano, rucola e radicchio

Martedì
Pranzo: crema di zucca con parmigiano, insalata verde con 4 olive, 4 noci e mezza mela
Cena: fesa di tacchino ai ferri, insalata mista con melagrana e un panino

Mercoledì
Pranzo: zuppa con funghi, prezzemolo, una patata, aglio, 50 grammi di salmone affumicato, un panino
Cena: vitello al forno, due patate al vapore con puntarelle lessate, condite con aceto di mele

Giovedì
Pranzo: pollo arrosto,rape lessate con olio, aceto balsamico e quattro gallette di riso
Cena: minestrone di verdura con pasta, carciofi crudi in insalata e pesce persico agli aromi

Venerdì
Pranzo: orata al forno con aromi, cicoria lessata e un panino integrale
Cena: fesa di tacchino in insalata e zucchine e carote in insalata

Sabato
Pranzo: riso bollito al parmigiano e cannella e insalata di fagiolini
Cena: pollo alle mandorle, cavolfiori lessi e quattro gallette di riso

Domenica
Pranzo: penne integrali al pomodoro, pesce al forno e broccoli bolliti conditi con succo di mele
Cena: zuppa di legumi e insalata verde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>