La dieta del miele per dimagrire, funziona?

dieta miele dimagrire funziona

Il miele, è indiscusso, è un alimento ricco di sostanze benefiche come vitamine, Sali minerali, tannini, enzimi, ecc., ma secondo Mike McInnes, avrebbe anche un effetto dimagrante. Secondo il nutrizionista di Edimburgo, infatti, basta mangiare 2 cucchiaini di miele la sera, prima di andare a dormire per perdere fino a 3 kg a settimana…

La notizia circola da qualche giorno in rete e sembra la manna arrivata dal cielo che tutte (o quasi) le donne stavano aspettando… purtroppo però, è bene subito precisarlo, si tratta di una bufala bella e buona. Secondo McInnes il motivo per cui s’incorre nel sovrappeso è riconducibile all’eccesso di zucchero e di alimenti raffinati nella dieta, ed ecco che arriva il miele… dolce sì, ma in grado di innescare cambiamenti metabolici tali da non cedere alla voglia di zucchero e per di più di bruciare i grassi durante il sonno.

Troppo bello per essere vero? Si! La notizia apparsa sul web, infatti, non rispecchia la dieta messa a punto da McInnes, che si trova solo acquistando il libro (“The Honey Diet). E qui viene il bello… il programma alimentare studiato dal nutrizionista, infatti, prevede l’eliminazione totale di tutti gli alimenti e i prodotti che contengono zucchero, fatta eccezione per quelli in cui al posto dello zucchero vi sia il miele. Inoltre, sono banditi vino, birra, bevande gassate e super alcolici e i carboidrati sono ridotti all’osso. È chiaro che, in questo modo, si perde peso e anche velocemente.

L’aspetto più interessante è che quei 2 cucchiaini di miele la sera non sono affatto determinanti ai fini della perdita di peso. Questo non vuol dire che il miele faccia male, anzi, ma se non serve a dimagrire… vuol dire che serve solo a far guadagnare l’autore del libro. Insomma, ci troviamo di fronte all’ennesima trovata commerciale sulle diete. Come dico sempre, il modo migliore per non ingrassare è evitare prima di tutto il fai da te e poi di abbinare ad una sana alimentazione l’esercizio fisico.

Photo Credit| Thinkstock

La notizia circola da qualche giorno in rete e sembra la manna arrivata dal cielo che tutte (o quasi) le donne stavano aspettando… purtroppo però, è bene subito precisarlo, si tratta di una bufala bella e buona. Secondo McInnes il motivo per cui s’incorre nel sovrappeso è riconducibile all’eccesso di zucchero e di alimenti raffinati nella dieta, ed ecco che arriva il miele… dolce sì, ma in grado di innescare cambiamenti metabolici tali da non cedere alla voglia di zucchero e per di più di bruciare i grassi durante il sonno.

Troppo bello per essere vero? Si! La notizia apparsa sul web, infatti, non rispecchia la dieta messa a punto da McInnes, che si trova solo acquistando il libro (“The Honey Diet). E qui viene il bello… il programma alimentare studiato dal nutrizionista, infatti, prevede l’eliminazione totale di tutti gli alimenti e i prodotti che contengono zucchero, fatta eccezione per quelli in cui al posto dello zucchero vi sia il miele. Inoltre, sono banditi vino, birra, bevande gassate e super alcolici e i carboidrati sono ridotti all’osso. È chiaro che, in questo modo, si perde peso e anche velocemente.

L’aspetto più interessante è che quei 2 cucchiaini di miele la sera non sono affatto determinanti ai fini della perdita di peso. Questo non vuol dire che il miele faccia male, anzi, ma se non serve a dimagrire… vuol dire che serve solo a far guadagnare l’autore del libro. Insomma, ci troviamo di fronte all’ennesima trovata commerciale sulle diete. Come dico sempre, il modo migliore per non ingrassare è evitare prima di tutto il fai da te e poi di abbinare ad una sana alimentazione l’esercizio fisico.

Condividi l'articolo:

3 commenti su “La dieta del miele per dimagrire, funziona?”

  1. Youre so cool! I dont suppose Ive learn anything like this before. So nice to seek out someone with some unique ideas on this subject. realy thank you for beginning this up. this website is one thing that is wanted on the internet, somebody with a bit originality. helpful job for bringing something new to the web!

    Rispondi
  2. After study a few of the blog posts on your website now, and I truly like your way of blogging. I bookmarked it to my bookmark website list and will be checking back soon. Pls check out my web site as well and let me know what you think.

    Rispondi

Lascia un commento