Perdere peso con la dieta dei giorni lavorativi

di Daniela Commenta

Per chi sta a dieta molto spesso il weekend si rivela un vero e proprio attentato alla linea: se nei giorni feriali in qualche modo riusciamo a prestare attenzione a quello che mangiamo, nel fine settimana tendiamo a rilassarci anche in campo alimentare concedendoci qualche eccesso che spesso finisce per minare il lavoro fatto durante la settimana. Proprio per questo è stata ideata la dieta Weekday, un programma alimentare mirato per per i giorni lavorativi.

Un team di ricercatori della Cornell University di New York hanno scoperto che tutto il peso perso grazie alla dieta durante la settimana viene ripreso nel weekend, quando ci si lascia andare a qualche eccesso alimentare di troppo. Proprio per questo è stata ideata la dieta Weekday, o dieta dei giorni lavorativi, che prevede un’alimentazione attenta ed equilibrata durante la settimana e una maggiore libertà nel fine settimana.

Lo studio dei ricercatori della Cornell University è stato condotto su ottanta persone di età compresa tra i 25 e i 62 anni e dai risultati sono emerse le differenze di peso tra i vari giorni della settimana, in particolare tra quelli lavorativi e il weekend. I volontari pesavano di più la domenica e il lunedì mentre tendevano a dimagrire durante la settimana con un picco nella giornata di venerdì.

Alla luce di questi risultati gli esperti hanno elaborato la dieta Weekday, o dei giorni lavorativi, che suggerisce di mangiare poco e in modo salutare dal lunedì al venerdì, per poi concedersi qualche strappo alla regola durante il fine settimana. Secondo i ricercatori, questa dieta è ideale, almeno a livello psicologico per tutti coloro che vogliono dimagrire ma non amano stare troppo a stecchetto e non resistono alle diete rigide. Sapendo di potersi concedere i propri piatti preferiti nel fine settimana, sarà più facile mangiare di meno e in modo più sano durante il resto della settimana.

Ovviamente per mangiare poco non si intende digiunare, anzi: non dovranno mancare tutti i nutrienti per la salute dell’organismo, ma non si dovrà neanche esagerare con carboidrati, zuccheri, preparazioni elaborate e, soprattutto, bisognerà fare attenzione alla quantità delle porzioni, scegliendo in caso di fame, tanta frutta e verdura di stagione.

 

[Fonte]

 

Photo Credit | Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>