La dieta a base di frutta esotica

Non è vero che la frutta esotica si mangia solo a Natale: in ogni stagione è possibile trovarla nei supermercati, perché con i suoi colori e i suoi profumi, promette di portare una ventata di novità in cucina. La frutta esotica è sempre più apprezzata anche perché non ha più i prezzi proibitivi di una volta: tenendo d’occhio le offerte dei supermercati è possibile acquistarla spendendo cifre contenute. Inoltre, la frutta esotica possiede molte proprietà benefiche, tanto da farla diventare la protagonista di un dieta; ma vediamo nel dettaglio quali sono le virtù dei principali frutti che arrivano da oltreoceano.

L’ananas è uno dei frutti esotici più diffusi e consumati, ed è apprezzata soprattutto per il suo sapore fresco e rinfrescante; inoltre è poco calorica, solo 40 calorie per etto, è ricca di vitamine, fibre e minerali, in più contiene bromelina, un enzima che favorisce la digestione. Il mango è uno dei frutti tropicali più pregiati, contiene 53 calorie ogni 100 grammi, ed è un’ottima fonte di vitamina A e C, ottime per proteggere la pelle dalle aggressioni dello smog.

La papaia è ricchissima di acqua, fibre e vitamina A e C, contiene solo 28 calorie ogni 100 grammi, ed è l’ideale per chi segue una dieta ipocalorica e depurativa. Il litchi apporta 70 calorie per etto, per lo più fornite da zuccheri, ma contiene anche una buona quantità di vitamina C che potenzia le difese naturali e migliora l’assorbimento di ferro e di altri sali minerali. L’avocado è ricco di grassi insaturi, non contiene colesterolo e quindi fa bene alle arterie; tuttavia non bisogna eccedere nelle quantità perché un etto fornisce circa 231 calorie.

La carambola assicura una buona dose di vitamina C e di potassio, utile per combattere l’eccesso di sodio che causa ritenzione di liquidi e ipertensione, in più è poco calorica: solo 40 calorie ogni 100 grammi.

Il frutto della passione è ricco di vitamina A, B e C, e quindi aiuta lo smaltimento dei grassi, inoltre contiene molti minerali che aiutano ad eliminare i liquidi in eccesso; possiede proprietà calmanti e antinfiammatorie, oltre ad essere un buon antiossidante. L’alchechengi è ricchissimo di vitamina C, ha un effetto astringente sull’intestino e proprietà diuretiche e antinfiammatorie, oltre a proteggere i capillari e a renderli più elastici.

Esempio di menù della dieta a base di frutta esotica

Colazione: uno yogurt magro alla frutta, 200 grammi di ananas
Spuntino: un succo di frutta all’ananas
Pranzo:80 grammi di formaggio light, spinaci all’agro con un cucchiaino d’olio d’oliva e limone, un panino
Merenda: un frullato con 100 grammi di papaia e 100 di latte
Cena: filetto di maiale in salsa di mango, cicoria all’agro un cucchiaino d’olio d’oliva e limone, un panino, un mango

Condividi l'articolo:

23 commenti su “La dieta a base di frutta esotica”

  1. Attractive component of content. I simply stumbled upon your weblog and in accession capital to assert that I get in fact loved account your weblog posts. Anyway I’ll be subscribing in your feeds or even I success you get admission to consistently quickly.

    Rispondi
  2. I as well as my friends have already been following the best points on your web page and then I had an awful feeling I never expressed respect to the website owner for those secrets. The young boys happened to be for that reason warmed to read through all of them and have in effect undoubtedly been having fun with these things. We appreciate you turning out to be indeed thoughtful and then for going for such terrific topics most people are really desperate to discover. My personal honest regret for not expressing appreciation to you sooner.

    Rispondi
  3. My coder is trying to persuade me to move to .net from PHP. I have always disliked the idea because of the costs. But he’s tryiong none the less. I’ve been using WordPress on several websites for about a year and am worried about switching to another platform. I have heard great things about blogengine.net. Is there a way I can transfer all my wordpress content into it? Any help would be really appreciated!

    Rispondi
  4. Do you mind if I quote a few of your posts as long as I provide credit and sources back to your site? My blog site is in the very same area of interest as yours and my users would certainly benefit from some of the information you provide here. Please let me know if this ok with you. Appreciate it!

    Rispondi
  5. Thanks for sharing excellent informations. Your web-site is so cool. I’m impressed by the details that you’ve on this site. It reveals how nicely you perceive this subject. Bookmarked this web page, will come back for more articles. You, my pal, ROCK! I found simply the info I already searched all over the place and just could not come across. What an ideal site.

    Rispondi
  6. Hiya, I’m really glad I have found this information. Nowadays bloggers publish just about gossips and web and this is actually annoying. A good site with exciting content, that’s what I need. Thank you for keeping this web site, I’ll be visiting it. Do you do newsletters? Can not find it.

    Rispondi
  7. An impressive share, I simply given this onto a colleague who was doing somewhat analysis on this. And he in truth bought me breakfast as a result of I found it for him.. smile. So let me reword that: Thnx for the treat! However yeah Thnkx for spending the time to debate this, I feel strongly about it and love studying more on this topic. If possible, as you change into experience, would you thoughts updating your weblog with extra details? It is extremely useful for me. Huge thumb up for this blog post!

    Rispondi
  8. Thanks for the sensible critique. Me & my neighbor were just preparing to do some research on this. We got a grab a book from our local library but I think I learned more from this post. I’m very glad to see such fantastic information being shared freely out there.

    Rispondi
  9. Thank you for every other informative site. The place else may I get that kind of information written in such a perfect means? I have a undertaking that I’m just now operating on, and I’ve been at the look out for such info.

    Rispondi

Lascia un commento