Dieta delle vellutate per perdere fino a 5 kg

di Valentina Commenta

Perdere fino a 5 kg in poco tempo? Secondo alcuni esperti lo si può fare con la dieta delle vellutate: un modo abbastanza sicuro per perdere peso senza rinunciare a quello che viene considerato un comfort food per eccellenza.

E’ innegabile che soprattutto nel periodo invernale le vellutate siano particolarmente apprezzate e che per la loro composizione siano in grado di soddisfare sia il corpo che lo spirito portando contestualmente nel nostro organismo buonissime dosi di vitamine, di fibre e di sali minerali. Sono in molte le star che sfruttano la dieta delle vellutate per mantenersi in forma. Non si tratta di un regime alimentare seguito costantemente quanto una dieta essenzialmente scelta per depurarsi e perdere fino a 5 kg in poco tempo.

Quando si parla di dieta delle vellutate si parla di un regime nel quale la giornata tipo consta in una colazione a base di latte (o yogurt) con cereali, in una vellutata di legumi e crostini a pranzo ed una cena a base di vellutate di verdure. Importante: per quanto si tenti di renderla il più possibile equilibrata per ciò che concerne i macroelementi, è sempre consigliato interpellare il proprio medico in base alle proprie condizioni di salute prima di iniziare questa dieta.

Essenzialmente le vellutate per il pranzo dovranno essere  preparate prevalentemente coi legumi, ma si può modificare l’aggiunta dei crostini con un panino piccolo o dei cracker integrali, o i caso sostituirli con del pesce, mentre per la cena si dovrà puntare sempre a verdure come finocchio, carote e sedano, povere in caloria, magari aggiungendo della soia o dei semi. Per gli spuntini via libera alla frutta tranne banane ed uva.