Dieta della curcuma per dimagrire velocemente

di Sara Mostaccio Commenta

Un alleato prezioso per chi vuole dimagrire velocemente è la dieta della curcuma che sfrutta le numerose potenzialità di questa spezia al servizio della salute. Le proprietà della curcuma sono tante e preziose, tutte da scopriere.

Tra di esse c’è una elevata capacità antinfiammatoria grazie alla curcumina che previene malattie cardiovascolari e tumori, dolori articolari e muscolari. Inoltre la curcuma agisce sull’appetito, consentendo di controllare il peso. È questo aspetto in particolare che stimola il nostro interesse.

Essendo molto versatile, la curcuma si può utilizzare in molti modi in cucina, aggiungendone un pizzico a molte preparazioni. Si può sfruttare nelle insalate, nelle zuppe, sulla carne ma anche nei centrifugati, sullo yogurt e nei frullati. Basta trovare il proprio modo preferito per inserirla nell’alimentazione quotidiana.

Il vantaggio più importante che offre a chi è a dieta è la possibilità di controllare l’azione della leptina, un ormone che ha il compito di inviare al cervello l’informazione secondo cui è il momento di smettere di mangiare.

Al tempo stesso la curcuma aumenta i livelli di dopamina e serotonina agendo direttamente sulla fame nervosa, che diminuisce insieme alla voglia di consumare alimenti dolci e calorici come i dolci. Agendo anche sulla stimolazione della digestione, la curcuma favorisce le funzioni intestinali e aiuta il corpo a depurarsi.

Con tanti vantaggi non si può che adeguare la dieta quotidiana, che sia ipocalorica o meno, per introdurre la preziosa spezia in tutti i piatti nei quali sia possibile aggiungerla. E se il sapore della curcuma non è gradito? Potete miscelarla ad altre spezie in modo da mascherarne leggermente il gusto.

Photo Credits | SOMMAI / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>