Dieta Cristiano Ronaldo: cosa si mangia

di Valentina Commenta

La dieta “Cristiano Ronaldo” è così definita, ovviamente, perché seguita dal famoso calciatore: si parla di un regime alimentare severo ma completo che consente di avere un fisico asciutto e muscoloso a patto di unire dell’attività fisica all’intero approccio.

Il calciatore portoghese segue una routine giornaliera molto precisa che consta essenzialmente di 6 pasti al giorno, di cui tre sono spuntini: nello specifico due da consumare la mattina e uno nel pomeriggio. La dieta da lui seguita prevede dei pasti giornalieri frequenti ma non abbondanti che danno modo all’organismo di mantenere il metabolismo sempre attivo gestendo contestualmente al meglio l’energia immagazzinata con il mangiare per sostenere i suoi allenamenti.

Ma cosa si mangia in questa dieta Cristiano Ronaldo? Per prima cosa la colazione non è la classica al quale una persona italiana è abituata: essa è infatti salata. Nel corso della settimana il giocatore alterna diversi alimenti: uova o toast con prosciutto, formaggi magri e spremuta di arancia o altri agrumi.

Il pranzo e la cena prevedono il consumo di verdura, frutta fresca, cereali integrali e proteine in quantità elevata. Il primo tra questi pasti principali prevede pollo, insalata ed un po’ di pane a meno che non vi sia necessario un dispendio energetico molto alto ed allora i carboidrati vengono maggiorati da pasta integrale condita con sugo di carne. La cena invece prevede un buon apporto di fibre, proteine e vitamine: questo si traduce in pasti equilibrati connettenti riso, pollo, fagioli e frutta. frutta al pollo fino al riso e ai fagioli. O in alternativa bistecca o carne alla griglia con insalata o tonno ed altro tipo di pesce.

Ogni pasto è consumato in modo tale da poter essere digerito adeguatamente prima di riposare: motivo per il quale anche la cena viene sempre consumata prima delle 20:30: solo così ci si può assicurare in base ai suoi orari che nulla rimanga “sullo stomaco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>