Dieta B Factor, dimagrire imparando ad amare il cibo

mangiare sano dieta b factorCon l’arrivo della primavera si moltiplicano i buoni propositi: dire addio ai chili di troppo messi su durante l’inverno e mettersi a dieta. Di diete ce ne sono tante, oggi vogliamo presentarvene una che promette di dimagrire senza rinunce, ma imparando a stabilire un rapporto migliore con il cibo. Si tratta della dieta B Factor ideata dalla nutrizionista Samantha Biale.

B Factor sta per buonumore, bellezza e benessere e tutti i segreti di questa dieta si possono scoprire nel libro scritto da Samantha Biale intitolato “La dieta B Factor. Una dieta per amica” che, tra l’altro porta la prefazione del Prof. Michele Carruba, Direttore del Centro di Studio e Ricerca sull’Obesità del Dipartimento di Farmacologia, Chemioterapia e Tossicologia Medica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano.

Alla base della dieta B Factor ci sta la convinzione da parte dell’autrice che, per perdere peso, non sia necessari buttarsi a capofitto in diete assurde che promettono dimagrimenti miracolosi, ma soltanto imparare a mangiare bene e ad avere un buon rapporto con se stessi e con il cibo. Proprio Il Prof. Carruba usa queste parole per descrivere la dieta B Factor:

Questo libro non pretende di imporre privazioni o regole assolute ma rappresenta uno strumento per imparare a mangiare sano con un po’ di razionalità ma anche con allegria e tanto amore per sé stessi, per gli altri e per il cibo.

Molto spesso, infatti il peso non dipende solo dai chili di troppo, ma anche da tutta una serie di fattori quali cattiva digestione, stipsi, fermentazione intestinale e ritenzione idrica, tutti problemi spesso provocati da comportamenti alimentari sbagliati. Nel libro della Biale vengono spiegati gli effetti dei vari cibi sul corpo e indicazioni per capire quali scegliere in base alle proprie necessità fisiche e psicologiche, in modo da perdere in modo sano ed equilibrato i chili di troppo e, soprattutto, a non riprenderli dopo la dieta. Inoltre, vengono fornite indicazioni per fare la spesa nel modo giusto e per leggere le etichette alimentari velocemente.

Nel suo sito Samantha Biale spiega di aver provato il suo metodo prima di tutto su se stessa, e poi su sette donne che hanno riportato la loro esperienza in una sorta di diario alimentare pubblicato nel libro; secondo la Biale il suo training può essere eseguito ogni giorno dato che non è un regime dietetico ipocalorico vero e proprio ma soprattutto una serie di consigli che insegnano a mangiare meglio.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

Condividi l'articolo:

10 commenti su “Dieta B Factor, dimagrire imparando ad amare il cibo”

  1. Thanks a lot for giving everyone an exceptionally spectacular chance to read articles and blog posts from this web site. It’s usually so superb plus full of a great time for me and my office fellow workers to visit your web site a minimum of 3 times in 7 days to read through the latest tips you will have. And of course, I am also usually amazed for the very good knowledge you give. Selected two facts on this page are ultimately the simplest I’ve had.

    Rispondi
  2. I precisely wanted to say thanks all over again. I do not know the things that I could possibly have carried out without the aspects contributed by you directly on my area of interest. It absolutely was a very horrifying circumstance in my view, but observing a new specialised avenue you processed the issue forced me to leap over joy. I will be happy for the guidance and hope you are aware of a powerful job you were putting in teaching most people through the use of your websites. Most probably you have never met any of us.

    Rispondi

Lascia un commento