Prevenire il diabete di tipo 2 con le verdure a foglia verde

di Redazione Commenta

Che le verdure a foglie verdi avessero degli effetti benefici sulla salute lo sapevamo già; quello che invece è stato reso noto solo in questi giorni è che il loro consumo abbondante e regolare ha addirittura il potere di ridurre di un buon 14% il rischio di insorgenza del diabete di tipo 2. A dimostrarlo è stato uno studio condotto da un team di ricercatori dell’università di Leicester e pubblicato dal British medical Journal; gli studiosi sono giunti a questa conclusione dopo aver esaminato sei studi che avevano come oggetto il legame tra alimentazione e rischio di sviluppare il diabete, per un campione complessivo di 220 mila persone.

In tal modo è stato calcolato che  per tenere a bada questa patologia, ovvero per ridurre del 14% la possibilità che faccia la propria comparsa, basta consumare ogni giorno una porzione da 106 grammi di questo tipo di verdure. Il merito, secondo i ricercatori, è tutto delle sostanze antiossidanti delle quali sono particolarmente ricche. Già lo scorso inverno erano stati diffusi i risultati di uno studio, condotto dal team del dottor Stephen Belinsky dell’Istituto di Ricerca di Albuquerque, che attribuivano alle verdure a foglia verde un’azione protettiva contro le mutazioni genetiche responsabili del cancro al polmone nei fumatori.

Pare ce ne sia abbastanza per recarsi al mercato a fare il pieno di spinaci, cavoli e lattughe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>